in

Elisabetta Villaggio a “Oggi è un altro giorno” ha raccontato il suo rapporto con papà Paolo

Elisabetta Villaggio, ospite ieri 29 settembre 2021 della trasmissione Oggi è un altro giorno, ha raccontato il suo rapporto con il padre Paolo Villaggio e del suo nuovo libro “Fantozzi dietro le quinte. Oltre la maschera la vita vera di Paolo Villaggio”. (Continua a leggere dopo la foto)

Elisabetta Villaggio

Elisabetta Villaggio e il rapporto con il papà Paolo

Elisabetta Villaggio ha presentato a “Oggi è un altro giorno” il suo nuovo libro “Fantozzi dietro le quinte. Oltre la maschera la vita vera di Paolo Villaggio” . La figlia del celebre attore che ha interpretato il famoso Fantozzi, ha raccontato a cuore aperto i dietro le quinte del rapporto con suo padre. “Papà era una persona molto libera. mi ha insegnato ad essere libera ma mi ha insegnato il rigore e l’onestà. Devo dire che se piangevo le lacrime me le asciugavo da sola, se avevo un problema non ne parlavo con i miei genitori”, ha detto Elisabetta con tono duro. La conduttrice Serena Bortone le ha domandato se l’assenza di affetto sia stato per Elisabetta motivo di sofferenza. La figlia del celebre attore ha replicato dicendo che in fondo è andata così, ma oggi non ne ha rimpianti.

I ricordi a cuore aperto di una vita trascorsa insieme al papà

Elisabetta Villaggio ha raccontato di alcuni momenti trascorsi con il padre che sono rimasti impressi nella sua memoria. La figlia di Paolo Villaggio si è ricordata della gioia del viaggiare con il padre all’estero. “In quei casi era uno sconosciuto, io ero felice di avere vicino solo mio papà e non il solito fiume di gente”, ha raccontato Elisabetta. Paolo Villaggio aveva più volte dichiarato di non essere stato un padre molto presente, e la figlia ha confermato le parole del papà. Ma non per questo lei e il fratello gli hanno voluto meno bene.

Elisabetta ha raccontato di come suo padre fosse, in parte, un po’ Fantozzi anche nella vita di tutti i giorni. “Non era molto manuale, a volte faceva pasticci, rompeva cose e noi lo prendevamo in giro paragonandolo al suo personaggio”, ha spiegato la figlia di Paolo Villaggio durante la chiacchierata con Serena Bortone. Elisabetta ha anche raccontato del duro rapporto del padre con il cibo: “Era ansiolitico. Inizialmente lui non era felice del lavoro che faceva, faceva l’impiegato, quando ha iniziato a recitare non era riconosciuto dalla critica ufficiale, quindi lui sfogava queste ansie e questo malessere nel cibo”.

Seguici sul nostro canale Telegram

libero de Renzo morte

Libero De Rienzo, morte per overdose di cocaina: i risultati dell’autopsia

Generatori Aria Calda Elettrici: i Migliori a Basso Consumo