in

Il Movimento 5 Stelle ha presentato un emendamento per far abbassare l’Iva sui preservativi

Tra le 988 proposte presentate dal Movimento 5 Stelle al Senato, c’è un emendamento che richiede di abbassare l’Iva sui preservativi femminili e maschili. Solamente Forza Italia è riuscita a proporre più emendamenti dei grillini. In realtà, è tutto normale: ogni anno insieme alla Legge di Bilancio arriva una cascata di emendamenti che vanno a toccare i temi più disparati. Quest’anno, appunto, anche il prezzo dell’Iva sui profilattici, al momento fissata al 22%.

emendamento preservativi

Movimento 5 Stelle presenta emendamento sul prezzo dei preservativi

Il Movimento 5 Stelle, quindi, ha deciso di presentare un emendamento per richiedere di abbassare il prezzo dell’Iva imposta sui preservativi. Il testo porta le firme di Gaspare Antonio Marinello e Vincenzo Santangelo. A dirla tutta, non è la prima volta che un emendamento di questo tipo arriva in Senato: il senatore Marinello, infatti, in passato aveva già tentato di far passare la misura. Inoltre, ha proposto un disegno di legge di cui è primo firmatario proprio su questo tema, ovvero abbassare l’Iva dal 22% al 10%.

Ecco il testo dell’emendamento: “A.S. 2448 EMENDAMENTO Articolo 4 “Art. 4-bis (Aliquota IVA del dieci per cento per i profilattici maschili e femminili) 1. Alla tabella A, parte III, allegata al decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 1972, n. 633, dopo il numero 114) è aggiunto il seguente: «114-bis) profilattici maschili e femminili».” Conseguentemente, all’articolo 194 sostituire le parole: «600 milioni di euro per l’anno 2022 e 500 milioni di euro annui a decorrere dall’anno 2023» con le seguenti: «575 milioni di euro per l’anno 2022 e 475 milioni di euro annui a decorrere dall’anno 2023». Nota: l’emendamento è volto a introdurre la suddetta aliquota IVA agevolata (10 per cento) per i profilattici maschili e femminili. Riprende il ddl riduzione dell’aliquota IVA sui profilattici maschili e femminili per la prevenzione delle malattie e infezioni sessualmente trasmissibili, A.S. 1066 a prima firma Sen. Marinello.” >> Tutte le notizie di UrbanPost

ARTICOLO | Vaccini, Gismondo sbotta contro Bancel (Ceo Moderna) e denuncia conflitto di interessi: “Parole molto gravi”

ARTICOLO | Vaccino ai bambini, Bassetti: “Se avessi un figlio tra i 5 e gli 11 anni non avrei alcun dubbio”

Seguici sul nostro canale Telegram

gismondo vaccini

Vaccini, Gismondo sbotta contro Bancel (Ceo Moderna) e denuncia conflitto di interessi: “Parole molto gravi”

Giornata Mondiale Aids 2021, 6mila telefonate al numero verde in un anno

Giornata Mondiale per l’Aids 2021: più di 6mila le telefonate al numero verde