in

Federico D’Incà, chi è il ministro M5s riconfermato ai rapporti col Parlamento

Oggi 13 febbraio 2021 l’esecutivo Draghi ha prestato giuramento. Tra i componenti della squadra di governo, non mancano le riconferme di ministri già presenti nel governo Conte bis. Tra questi, anche Federico D’Incà, parlamentare del Movimento 5 Stelle, ministro per i rapporti con il Parlamento.

>>  Roberto Cingolani, il ministro della Transizione Ecologica tra fisica ed etica

federico d'incà

Federico D’incà biografia

Federico D’Incà è nato a Belluno nel 1976. E’ sposato con Laura e ha una figlia. Si è laureato in Economia all’Università di Trento. Prima di entrare in politica, D’Incà ha lavorato in qualità di analista di sistemi di gestione informatica presso una società privata. In precedenza è stato caposettore in un’azienda di grande distribuzione organizzata e responsabile sistema qualità in una realtà di robotica e automazione.

La carriera nel M5s

Nel 2010 è diventato attivista del Movimento 5 Stelle. Nel 2013 si è candidato con il Movimento 5 Stelle alle elezioni politiche ed è stato eletto deputato nella circoscrizione VIII Veneto 2. È stato prima capogruppo del Movimento 5 Stelle alla Camera dei deputati e, successivamente, presidente del gruppo parlamentare. Nel 2016 ha ricoperto il ruolo di vice presidente della Commissione Parlamentare di inchiesta per la digitalizzazione della Pubblica Amministrazione.

Coronavirus D'Incà

Nel 2018 è stato rieletto con il Movimento 5 Stelle e, nel mese di giugno dello stesso anno, è stato nominato Questore della Camera dei deputati, incarico ricoperto fino a settembre 2019. Con questo incarico ha dato direttive per il contenimento dei costi che hanno portato a un risparmio di 52 milioni di euro annui nella gestione dell’assemblea. È stato anche componente della Commissione Bilancio, Tesoro e Programmazione, del Comitato per la Comunicazione e l’Informazione Esterna, del Comitato di Vigilanza sull’Attività di Documentazione, del Comitato per gli Affari del Personale, del Comitato per la Sicurezza. Federico D’Incà era Ministro per i Rapporti con il Parlamento per il governo Conte bis dal 5 settembre 2019. Egli si era fatto notare durante l’esecutivo Conte I per il suo ruolo di mediatore all’interno del Movimento. >> Tutte le news 

Seguici sul nostro canale Telegram

Written by Chiara Ferri

M5s voto rousseau

M5s sul piede di guerra: “Nuova consultazione su Rousseau o voteremo no a Draghi”

maria cristina messa

Maria Cristina Messa, la prima rettrice donna della Bicocca ora ministra dell’Università