in

Fedez esce oggi il nuovo singolo “Bimbi per strada (Children)”: testo e video

Oggi, 19 giugno 2020, esce il nuovo singolo di Fedez dal titolo Bimbi per strada (Children). Dopo un lungo periodo di pausa, negli ultimi tempi l’artista si è riavvicinato alla musica, tornando a produrre canzoni. Il suo nuovo pezzo è stato scritto durante il periodo di lock-down e vede il flow di Fedez unito alla musica di “Children” di Robert Miles. Il video, realizzato da Marc e Antoni Tudisco e montato da Colomovie, vede figure in 3D design dai colori pastello che conducono lo spettatore in un viaggio visionario e allucinato, in cui spiccano il volto di Fedez e i bambini che ballano in gruppo.

Leggi anche –> Chiara Ferragni TikTok, video avventura e commenti ironici di Fedez: «Finché morte non ci separi, eh!»

Fedez

Fedez esce oggi il nuovo singolo “Bimbi per strada (Children)”

È online da oggi, venerdì 19 giugno 2020,  il video ufficiale di Bimbi per strada (Children), il nuovo singolo di Fedez. Il video della canzone, come abbiamo già detto, è stato realizzato da Marc e Antoni Tudisco e montato da Colomovie. I fratelli Tudisco sono noti per essere dei giovani art director. Il testo del nuovo singolo di Fedez parla di una notte estiva indimenticabile, un sogno in cui il protagonista vuole perdersi in un’innocenza bambinesca e farsi travolgere da sensazioni che sembravano ormai dimenticate per lasciarsi alle spalle i problemi della realtà adulta. Dunque dopo una pausa dal mondo della musica, il 2020 segna per Fedez il suo atteso ritorno, avvenuto già in parte con la collaborazione al brano Le Feste di Pablo di Cara e poi con la pubblicazione di Problemi con tutti (Giuda).

Il testo della canzone

Tre mesi steso in sala, con la testa per aria
Quant’è bella l’Italia, ma che ne sa la Germania
La tolleranza ruffiana, umanità disumana
Aspetto l’alba per strada, emicrania zanzara
L’auto passa, fa “nino-nino”
Cerco un socio per nascondino
Prendo mezzo sonnifero e mi manca l’ossigeno
Neanche in sogno mi libero, maledetto Lucifero
Staccati dal mio biberon

No-no-no-no-no, questa notte ci cambia
No-no-no-no-no, ho le chiavi dell’alba
Non è perfetta ma ci porta a casa
Barche di carta, bimbi per strada
No-no-no-no-no, se chiudi bene gli occhi non ci prenderanno
Baciamoci e facciamo l’errore dell’anno
Non c’è nirvana, i grandi a casa

Bimbi per strada
Bimbi per strada

Giro intorno con lo sguardo
Sono in fase che non parlo
Volevo starmene al mare, sciallo
Ma è arrivato il maresciallo
Polvere dentro al salvadanaio
Questi bambini che cosa han visto
È la “T” di tabaccaio o la “T” di crocifisso
Hai una rosa come orecchino
Perdo i sogni dentro ‘sto vino
T’innamori, non sono il tipo
Quante cose si dicono
E mi rendo ridicolo
Sei più bella di Mykonos
Prendi il mare allo svincolo

No-no-no-no-no, questa notte ci cambia
No-no-no-no-no, ho le chiavi dell’alba
Non è perfetta ma ci porta a casa
Barche di carta, bimbi per strada
No-no-no-no-no, se chiudi bene gli occhi non ci prenderanno
Baciamoci e facciamo l’errore dell’anno
Non c’è nirvana, i grandi a casa

Bimbi per strada
Bimbi per strada
Bimbi per strada
Bimbi per strada

No-no-no-no-no
Questa notte ci cambia
No-no-no-no-no
Ho le chiavi dell’alba
Non è perfetta ma ci porta a casa
Barche di carta, bimbi per strada
No-no-no-no-no
Se chiudi bene gli occhi non ci prenderanno
Baciamoci e facciamo l’errore dell’anno
Non c’è nirvana, i grandi a casa
Bimbi per strada

Foto prese dal profilo ufficiale Instagram di Fedez (@fedez)

Michelle Jenner Husson: età, vita privata e carriera dell’attrice spagnola

Sergio Sylvestre

Sergio Sylvestre, J-Ax lo difende: «Sensibile altro che imbecilli a cui paghiamo lo stipendio da decenni»