in

Festa della Liberazione: tutte le celebrazioni in Emilia-Romagna

24 aprile 2021 – Festa della Liberazione in Emilia Romagna. Domani, domenica 25 aprile 2021, ricorre il 76esimo anniversario della Liberazione dell’Italia dal nazifascismo. Sono tantissimi i Comuni emiliano-romagnoli che portano nel cuore la commemorazione della Liberazione. Anche quest’anno, nonostante le restrizioni per l’emergenza sanitaria, diversi municipi hanno organizzato eventi e iniziative, fruibili anche online. Eccone alcuni esempi.

festa della liberazione 25 aprile 2021

Momenti di ricordo individuali

Sono state le amminstrazioni locali, l’Associazione nazionale partigiani italiani (Anpi) e la Regione stessa a mettere in moto le iniziative per la Festa dell Liberazione, 25 aprile 2021. Molti degli eventi saranno fruibili dai cittadini solo online. Per questo l’Anpi ha proposto di privilegiare momenti di ricordo individuali, come quella di portare un fiore sulle lapidi degli uomini e delle donne cadute per la Liberazione.

25 aprile 2021 a Bologna

Bologna, il 25 aprile alle 10, ci sarà la deposizione della corona al Sacrario dei caduti partigiani di Piazza Nettuno. Interverranno anche il sindaco, Virginio Merola, e la presidente dell’Anpi Bologna, Anna Cocchi. L’evento si potrà seguire in diretta dal profilo Facebook del Comune di Bologna. Inoltre il sindaco Merola presenzierà alla performance sulla Resistenza bolognese degli Istituti Parri e Minghetti. Lo spettacolo sarà visibile in diretta Facebook dalla pagina dell’Istituto Parri alle 11.30.

Marzabotto e Monte Sole

Attenzione speciale su Marzabotto e Monte Sole, a Bologna, luoghi testimoni dell’efferato eccidio nazifascista tra il settembre e l’ottobre del 1944. Alle ore 9,30 a Marzabotto ci sarà la deposizione delle corone al Sacrario dei caduti, con le autorità locali. Tra gli altri, interverranno in video la vicepresidente della Regione, Elly Schlein, Valter Cardi (Comitato per le onoranze ai caduti di Marzabotto), Alessandro Borghi (Anpi di Marzabotto).

Alle 11, sempre a Marzabotto, il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, interverrà all’intitolazione del ponte di Sperticano sul fiume Reno a Dante Cruicchi. Cruicchi fu partigiano e già sindaco di Marzabotto negli anni ’70-’80, instancabile promotore della cultura di pace e della memoria della strage di Monte Sole, come monito universale. La diretta sarà sulla pagina Facebook: 25 Aprile Monte Sole.

Altre iniziative in Emilia-Romagna

Carpi (Modena), alle 10 la vicepresidente della Regione, Elly Schlein, sarà presente alla cerimonia ufficiale del 25 Aprile “Bella ciao, la Resistenza delle donne“. Questa si terrà in piazza Martiri, assieme al sindaco Alberto Bellelli e alle altre autorità. Si potrà seguire la manifestazione in diretta Facebook sulla pagina del Comune di Carpi. Nel pomeriggio la vicepresidente Schlein interverrà all’iniziativa online #25aprileconCasaCervi. Parteciperanno, tra gli altri, don Luigi Ciotti (associazione “Libera”), Albertina Soliani (Istituto Alcide Cervi), Diego Bianchi (Zoro), Gianfranco Pagliarulo (presidente Anpi nazionale) e il prefetto di Reggio Emilia, Iolanda Rolli. A Cesena, alle 9, l’assessore regionale alla Scuola e università, Paola Salomoni, parteciperà alla cerimonia in omaggio ai caduti per la Resistenza, in viale Giosuè Carducci, con il sindaco della città, Enzo Lattuca. >> Tutte le news di UrbanPost

Annalisa fidanzato

Chi è il fidanzato di Annalisa Scarrone: archiviata la storia con Davide Simonetta

Nino Frassica moglie

Chi è Barbara Exignotis, la moglie di Nino Frassica: un passato nei film per adulti