in

Franco Lauro morto: il giornalista di Rai Sport stroncato da un infarto a 58 anni

Franco Lauro morto: il giornalista di Rai Sport stroncato da un infarto a 58 anni. La notizia è di poco fa, il mondo del giornalismo italiano è in lutto. Secondo le prime indiscrezioni trapelate, il volto noto della televisione sarebbe deceduto nella sua casa di Roma in seguito ad improvviso malore. Ne dà conferma anche l’Agi: “Lutto nel giornalismo italiano, in particolare in quello sportivo: è morto Franco Lauro, volto noto di RaiSport. Avrebbe compiuto 59 anni il prossimo ottobre. Il giornalista è stato trovato privo di vita nella sua abitazione, vittima di un improvviso malore”.

Franco Lauro stroncato da un infarto a 58 anni

Il giornalista Rai, conduttore televisivo e telecronista sportivo, aveva 58 anni ed era uno dei massimi esperti ed appassionati di calcio e basket. Lauro sarebbe stato stroncato da un infarto oggi, martedì 14 aprile 2020. Franco Lauro era nato a Roma il 25 ottobre 1961 ed era entrato in Rai nel 1984; commentò 8 olimpiadi estive e una invernale a Torino nel 2006, 6 edizioni dei Mondiali e degli Europei di calcio, 12 Europei e 3 Mondiali di basket.

I commenti affranti dei colleghi ed amici

“Ho appena saputo della scomparsa di Franco #Lauro sono senza parole. Esperto ed appassionato di basket, era un volto amico ed educato che entrava nelle nostre case. A lui mi legano tanti ricordi, uno su tutti: l’inizio insieme in radio nel 1985. Ciao caro Franco Rip”, questo il commento dell’amico e collega giornalista Massimo Caputi attraverso un tweet pubblicato poco fa. “Se n’è andato Franco Lauro, giornalista di Rai Sport, sempre sorridente, gentile. Cominciò a Radio Incontro, proprio con me. Faceva a quei tempi lo speaker del basket e lo chiamavano “la voce”. Poi una bella carriera. Ciao, amico mio”, ha scritto via Twitter il giornalista e scrittore Roberto Renga.
“Perdo un amico con cui abbiamo diviso così tante avventure. Non posso crederci” ha dichiarato, attonita, Paola Ferrari. Sgomento Riccardo Cucchi, storica voce di tutto il ‘Calcio minuto per minuto’: “Non ci credi quando squilla il telefono e ti dicono un infarto se l’è portato via. Era un amico, so quanto amavi questo lavoro”
Potrebbe interessarti anche: Mes, Palazzo Chigi tuona: «Mai chieste reti unificate per conferenza stampa Conte», Mentana dissente

coronavirus riapertura negozi

Coronavirus riapertura negozi, presidente di Confimprese: “E’ caos totale”

Coronavirus Dpcm Conte, Cassese: “I pieni poteri non sono legittimi”