in

Serie A, tra Gattuso e la Fiorentina finisce ancor prima di iniziare: chi allenerà i Viola

Gattuso lascia la Fiorentina. E’ già finita prima di cominciare l’avventura in Viola del tecnico calabrese. Con un laconico comunicato sul suo sito ufficiale la Fiorentina ha confermato le voci dell’imminente rottura che giravano da alcune ore. Ora i legali del tecnico calabrese stanno lavorando per arrivare ad una rescissione consensuale del contratto. I retroscena sulla rottura. (Continua a leggere dopo la foto)

Gattuso lascia la Fiorentina

La nota ufficiale della società sul divorzio con Gattuso

“La Fiorentina e mister Rino Gattuso, di comune accordo, hanno deciso di non dare seguito ai preventivi accordi e pertanto di non iniziare insieme la prossima stagione sportiva”. Con queste parole diffuse con una nota il club Viola ha ufficializzato che il tecnico calabrese non sarà alla guida della squadra toscana la prossima stagione.

“La Società si è messa immediatamente al lavoro per individuare una scelta tecnica che guidi la squadra Viola verso i risultati che la Fiorentina e la Città di Firenze meritano”, conclude il comunicato.

Gattuso lascia la Fiorentina

Gattuso lascia la Fiorentina: i retroscena sulla rottura

Scrive il Corriere dello Sport: “A segnare il solco insanabile di distanza sono state le tensioni tra la dirigenza viola e Jorge Mendes, che di “Ringhio” è il procuratore. Inevitabilmente, queste fibrillazioni legate alle operazioni in entrata che si sperava si potessero chiudere a stretto giro di tempo, hanno insinuato ombre nell’ex Napoli. Non va dimenticato che uno degli aspetti che lo avevano spinto ad accettare il lungo corteggiamento viola erano state proprio quelle garanzie tecniche, sugli investimenti da operare per alimentare le ambizioni del club”.

Pesano, secondo Il CorSport, il caso di Sergio Oliveira, centrocampista di 29 anni assistito dalla Gestifute di Mendes: il Porto ha chiesto oltre 20 milioni, la Fiorentina al massimo era pronta a metterne sul piatto al massimo una decina. Il giocatore è sempre piaciuto, ma al giusto prezzo. E poi c’è Gonçalo Guedes, esterno d’attacco del Valencia che, nonostante la necessità di fare cassa entro la fine del mese, ha continuato ad alimentare l’asta: dai 15 milioni iniziali si è passati ad oltre 20.

Chi siederà dunque sulla panchina Viola nella prossima stagione? I contatti febbrili di queste ore dicono che una pista, concreta, c’è già e porta dritto a Claudio Ranieri, che ha appena lasciato la Sampdoria dopo una stagione tutto sommato dignitosa. Altre soluzioni, come quella di Italiano, già ventilata prima dell’accordo con Gattuso, paiono definitivamente sfumate.

palermo

Ferrara, bimbo di un anno trovato morto in casa: sospettata la madre

Tommaso Zorzi opponi

Tommaso Zorzi e Francesco Oppini hanno litigato? L’indiscrezione