in

Germania, forte esplosione e fumo nero all’impianto chimico di Leverkusen: diversi feriti

Un brusco risveglio per la città di Leverkusen, nel Nord-Ovest della Germania: una forte esplosione ha destato scompiglio nella cittadina tedesca. Poi una gigantesca nube di fumo nero. Subito sul posto sono accorsi la polizia e i vigili del fuoco. Il frastuono veniva direttamente da un impianto chimico della Bayer. Ci sono diversi cittadini feriti, almeno in cinque operai mancano all’appello. Mentre si cerca di ricostruire la dinamica dell’incidente, la polizia ha chiuso le strade adiacenti alla zona dell’esplosione e i vigili del fuoco hanno messo in sicurezza la zona e ha avvertito i residenti di Leverkusen di restare a casa.

Germania esplosione all’impianto chimico di Leverkusen: diversi feriti

L’incidente è avvenuto nel parco industriale Chempark di Leverkusen, che si trova circa 20 chilometri a nord di Colonia sul fiume Reno. Il parco è sede di varie aziende chimiche tra le quali la Bayer. L’esplosione sarebbe avvenuta nella zona dove vengono inceneriti i rifiuti pericolosi. Ed è subito allarme: i vigili del fuoco hanno raccomandato ai cittadini delle zone limitrofe di chiudere le finestre e restare in casa. La Protezione civile ha classificato l’evento come “altamente pericoloso” ed è probabile che l’esplosione abbia causato il rilascio di sostanze tossiche nell’aria.

Germania esplosione

Esplosione all’impianto della Bayer di Levenkursen ( da sputniknews.com)

La causa dell’esplosione

Il tutto è accaduto questa mattina, intorno alle 10. Secondo quanto riporta il sito della Frankfurter Allgemeine, sembra che il frastuono dell’esplosione si è sentito a chilometri di distanza e che la nuvola di fumo è talmente alta da essere visibile anche da altre città. Gli operatori dell’impianto hanno dichiarato alla stampa tedesca che l’esplosione è avvenuta nell’area del parco dove si inceneriscono i rifiuti pericolosi. Ma ancora è sconosciuta la causa dell’esplosione. Intanto si contano i feriti: sono diversi ma ancora non si sa il numero. Sfortunatamente gli operatori della centrale hanno constatato che cinque operai mancano all’appello. Il giornale tedesco Dpa international ha spiegato che dal parco degli impianti chimici si è sollevata una nube enorme, prima bianca poi scura. Il vento la sta trasportando verso la Bergisches Land.>>Tutte le notizie

Media sondaggi Termometro Politico: Lega di nuovo primo partito, M5S torna a crescere

canone rai bolletta

Canone Rai, addio alla tassa in bolletta: il governo Draghi smantella il provvedimento di Renzi