in

Ghali contro Matteo Salvini: rissa verbale sugli spalti di Milan Inter

La rissa verbale tra Ghali e Matteo Salvini è scoppiata sugli spalti di San Siro, nel corso del derby milanese, ieri sera 7 novembre. Il leader della Lega era in tribuna con il figlio, “e subito dopo il gol del pareggio gli si è avvicinato il rapper in evidente stato di agitazione“, così hanno riferito alcune fonti Lega. (Continua dopo la foto)

Dopo la diffusione del video, il partito di Matteo Salvini ha spiegato la propria versione dei fatti con questo messaggio: “Matteo Salvini è stato aggredito verbalmente da Ghali durante il primo tempo di Milan-Inter di ieri sera. Il leader della Lega era in tribuna con il figlio, e subito dopo il gol del pareggio gli si è avvicinato il rapper in evidente stato di agitazione. Ghali ha urlato una serie di insulti e di accuse farneticanti a proposito dell’immigrazione – cercando di filmarsi col cellulare – ed è stato subito allontanato, tra lo sconcerto degli altri spettatori”. (Continua dopo la foto)

Ghali contro Matteo Salvini derby Milan Inter

“La società rossonera si è scusata con Salvini, che sul momento non aveva riconosciuto Ghali né aveva compreso i motivi della sua alterazione”. Ecco cosa è successo tra il cantante Ghali e Matteo Salvini. A quanto pare il rapper si sarebbe surriscaldato dopo l’esultanza del politico al gol del pareggio avvenuto nel primo tempo: “Buffone, tu che caz*** esulti? Ha segnato un neg*** come me”. Ma tra Salvini e Ghali non è mai corso buon sangue. Per esempio nel luglio del 2019 il rapper nella sua canzone ‘Vossi Bop’ cantava: “Alla partita del Milan ero in tribuna con gente, c’era un politico fascista che annusava l’ambiente, la squadra da aiutare a casa propria praticamente, forse suo figlio è pure fan, che mi guardava nel mentre, ah”.

Santo Stefano, Agrigento, allagato e in ginocchio. Il sindaco: “Non muovetevi da casa”

Seguici sul nostro canale Telegram

Covid bollettino 8 novembre 2021

Covid oggi 4.197 casi e 38 morti, i ricoverati sono quasi 4mila (415 in intensiva)

draghi presidente repubblica

Draghi vuole il Colle? Non significa “in panchina fino al 90esimo”, il governo così “perde colpi” | Retroscena