in

Giampiero Galeazzi, il ricordo addolorato di Mara Venier: “Eri come un fratello”

Giampiero Galeazzi e Mara Venier. Ha sconvolto il mondo dello sport e l’Italia intera la notizia della morte di Giampiero Galeazzi. L’iconico commentatore sportivo si è spento all’età di 75 anni dopo una lunga battaglia contro una malattia. A lutto una lunga sfilza di personaggi noti, tra cui anche Mara Venier. (Continua dopo la foto)

Le parole di Mara Venier per Giampiero Galezzi: ”Se ne va un pezzo della mia vita, un fratello”, ha ricordato la conduttrice con grande commozione. Proprio lei ospitò una delle ultime apparizioni televisive di Galeazzi in una puntata di ‘Domenica In’ nel 2018. La presentatrice intervistò il giornalista che, già visibilmente provato dalla malattia, si commosse e versò qualche lacrima. (Continua dopo la foto)

Giampiero Galeazzi Mara Venier su Instagram: “Eri come un fratello”

“Ricordo che faceva le telecronache quando io ancora giocavo. Quando abbiamo iniziato a farle insieme forse erano meno tecniche e schematiche di quelle di oggi, sicuramente molto più umane, come lo era lui”. E’ il ricordo di Adriano Panatta. “Mi dispiace tantissimo, sapevo che non stava bene. Eravamo molto amici con Giampiero. Con lui ho solamente bei ricordi, tanto allegri, divertenti. Era un professionista pazzesco, veniva a fare le telecronache preparatissimo, sapeva tutto. Ogni tanto gli facevo qualche scherzo, si avventurava in una disquisizione tecnica, io allora gli facevo no con la testa apposta – racconta ridendo – e lui, bravissimo, cambiava subito versione. Io poi gli dicevo che scherzavo, era molto divertente questa cosa”.

Perché Giampiero Galeazzi era chiamato ‘Bisteccone’: l’aneddoto curioso sul soprannome

 

Seguici sul nostro canale Telegram

giampiero Galeazzi

Perché Giampiero Galeazzi era chiamato “Bisteccone”: l’aneddoto curioso sul soprannome

Covid Natale in zona gialla, previsti 30mila casi al giorno

Covid, Natale da 30mila casi al giorno, a rischio il cenone: la proposta del Green pass tagliato