in

Giappone, incendio in un palazzo di Osaka: si temono 27 morti

Giappone, incendio in un palazzo di Osaka – Venerdì 17 dicembre 2021. Sarebbero almeno 27 le persone che potrebbero aver perso la vita nel rogo divampato in un immobile commerciale di otto piani nel quartiere centrale di una delle più grandi metropoli del mondo. A dare maggiori informazioni di quanto sta accadendo i vigili del fuoco giunti prontamente sul posto: «Ventisette persone sono in arresto cardio-respiratorio», ha detto all’Afp un portavoce dei pompieri. Come spiega «Il Corriere della sera» si tratta di una perifrasi con cui i giapponesi sono soliti riferirsi, nel caso di episodi di questo tipo, ai decessi non confermati ufficialmente dal medico.

leggi anche l’articolo —> Covid oggi 26.109 casi e 123 morti, i ricoverati in terapia intensiva sfiorano quota mille

Giappone incendio Osaka

Giappone, incendio in un palazzo di Osaka: si temono 27 morti, le possibili cause del rogo

Almeno 27 persone potrebbero aver perso la vita in un incendio scoppiato in un immobile commerciale nel quartiere centrale di Osaka, nota città del Giappone occidentale.  Una ventottesima persona sarebbe ferita. «Il fuoco è stato identificato alle 10:18 della mattina di venerdì (ora locale) al quarto piano di questo stabile di otto piani», ha specificato un portavoce dei vigili del fuoco. Stando a quanto riferito dai media locali i pompieri hanno domato le fiamme circa in una mezz’ora. L’edificio, sede di una clinica psichiatrica, di alcuni negozi e di una scuola di inglese, si trova in uno dei quartieri più trafficati di Osaka. Il palazzo è a pochi passi dalla stazione ferroviaria, nel distretto di Kitashinchi, dove ci sono numerosi bar e pub. Non sono ancora chiare le cause dell’incendio.

incendio osaka

Una persona è rimasta ferita

Secondo fonti investigative citate dalla stampa locale, il rogo sarebbe stato appiccato da un piromane. Per intossicazione avrebbero perso la vita 27 persone, una è ferita. Non è chiaro ancora chi sia il piromane, la polizia locale non si è sbilanciata. «Il Post» scrive che “si sospetta che sia stato deliberatamente appiccato da un uomo, forse paziente della clinica psichiatrica, che si trovava all’interno dell’edificio con una busta di carta bagnata di liquido infiammabile”. Per ora però non sono che supposizioni: toccherà alle forze dell’ordine far luce su quanto accaduto. Leggi anche l’articolo —> Incidente in Australia, crolla castello gonfiabile: morti quattro bambini, altri gravemente feriti

Giappone incendio Osaka

Seguici sul nostro canale Telegram

Jacopo Compagnoni fratello di Deborah morto

Sondrio, valanga travolge e uccide Jacopo Compagnoni, fratello di Deborah

incendio Londra

Londra, incendio devastante in una casa: morti 4 bambini