in

Giorgia Meloni a ‘L’Intervista’: «Mio padre? Neanche quando è morto ho provato emozioni»

Giorgia Meloni si è raccontata a 360° al programma di Maurizio Costanzo ‘L’intervista’ in onda domani 11 giugno in seconda serata su Canale 5. La leader di Fratelli di Italia sta vivendo un periodo sereno sia dal punto di vista personale che professionale, nonostante l’emergenza sanitaria ed economica in cui versa il nostro paese. I sondaggi continuano a darla per favorita, addirittura ad un passo dal Movimento Cinque Stelle, con cui lei si gioca il terzo posto come partito nostrano più seguito. Spazio in trasmissione per confidenze e indiscrezioni: un ritratto che svela sogni e aspirazioni della 43enne.

Giorgia Meloni

Giorgia Meloni a ‘L’Intervista’: «Mio padre? Neanche quando è morto ho provato emozioni»

«Io sono tradizionalista. Matrimonio? Queste cose te le devono chiedere…. », così ha replicato Giorgia Meloni a Maurizio Costanzo, che le ha chiesto perché non si è sposata ancora con il compagno Andrea, padre della figlia Ginevra. «Sono una persona che ama, gelosa, anche lui, anzi più di me. Sono passionale, mi accorgo di tutto e se ti becco…», ha detto ferma la leader di Fratelli di Italia, che sull’ipotesi di una seconda maternità ha detto: «Un fratellino per Ginevra? Mi piacerebbe molto ma i bambini li manda Gesù». Occhi lucidi poi quando si è trattato di parlare della nonna Maria, figura fondamentale per lei. A proposito del padre, invece, Giorgia Meloni ha detto: «Non provo odio, né disprezzo, non sono riuscita a provare una grande emozione nei suoi confronti, neanche quando poi è morto. Una cosa che mi rimprovero». Tra padre e figlia legame inesistente: «Quando avevo 11 anni ho rotto i rapporti con lui», ha ricordato la 43enne, che ha aggiunto: «A mia madre devo tutto, ha cresciuto due figli da sola».

Giorgia Meloni

«Io candidata a sindaca di Roma? No, non nei prossimi mesi…»

Nel corso della chiacchierata Giorgia Meloni ha svelato che si aspetta dal futuro«Cosa voglio fare da grande? Mio grande sogno è fare la radio, amo la dimensione della radio, io l’adoro, anche se non credo di avere una voce radiofonica». Incalzata dal padrone di casa ha detto qualcosa anche sulle sostanze stupefacenti: «Io non mi sono mai fatta uno spinello. Non ho mai provato la droga per anticonformismo. Secondo me se sei alternativo non ti fumi le canne, visto che lo fanno tutti». La vedremo in corsa per il Campidoglio? Non lo esclude: «Io candidata a sindaca di Roma? No, non nei prossimi mesi, mettiamola così. Ciò non toglie che la città ha bisogno di un sindaco all’altezza, quello che abbiamo visto negli ultimi anni la capitale non se lo merita», per la serie ‘tutto può essere’. Sempre a ‘L’Intervista’ la politica ha detto qualcosa del rapporto con gli altri leader di centrodestra: «Con Salvini è buono, checché ne dicano i giornali, certo siamo due partiti diversi, a volte litighiamo, siamo un affetto stabile, come direbbe il governo. Anche con Silvio Berlusconi il rapporto è buono», ha dichiarato la 43enne. leggi anche l’articolo —> Giorgia Meloni confessione choc ai giudici: «Ho paura per mia figlia»

 

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

veronica fedolfi instagram

Veronica Fedolfi Instagram uno schianto in bikini, fianchi sinuosi e tondo decolleté: «Sensazionale»

Coronavirus

Coronavirus i numeri di oggi: solo 202 nuovi casi, il secondo dato più basso dall’inizio dell’epidemia