in

Giorgio Lupano a “Vieni da me”: «Ecco chi muore a ‘Il Paradiso delle Signore’»

Ospite oggi, venerdì 17 gennaio 2020, del programma di Raiuno Vieni da me, è stato Giorgio Lupano, tra i protagonisti della soap in costume della Rete Ammiraglia Il Paradiso delle Signore. Da Caterina Balivo l’attore si è prestato all’ormai arcinota intervista alla cassettiera, svelando qualcosa del suo privato, ma parlando soprattutto della sua vita professionale.

Giorgio Lupano

Giorgio Lupano a “Vieni da me”: «Ecco chi muore a ‘Il Paradiso delle Signore’»

Nella fiction Il Paradiso delle Signore Giorgio Lupano veste i panni di Luciano Cattaneo. L’attore ha provato nel corso della chiacchierata a spaventare il pubblico di Rai Uno esclamando: «Vi svelo chi muore quest’anno nello show». L’attore, sorridendo, ha poi rassicurato la conduttrice e i presenti in studio: «Quest’anno non muore nessuno». Un sospiro di sollievo per i fan della soap, ispirata ad un romanzo di Emile Zola. Parlando del suo personaggio Giorgio Lupano ha detto: «Lui somiglia tantissimo a mio padre, mi sono un po’ ispirato a lui: anche mio padre ha un forte senso del dovere e della famiglia. Io ho provato a dargli un po’ di ironia, un po’ c’era e un po’ l’ho accentuata. Un po’ mi assomiglia e un po’ no, io certe volte sono dalla parte del pubblico». 

Giorgio Lupano

Il traguardo dei 50 anni: «Non cambierei nulla. Sono servite anche le esperienze negative!»

L’attore, timido e riservato, ha detto la sua anche sui social e sul rapporto che ha con essi: «Sta a noi decidere quanto e cosa condividere con gli altri. Su Instagram mi piace postare i momenti sul set o con gli amici o un bel panorama. Credo che i social network abbiano complicato un po’ le cose: esprimere la propria opinione è un diritto legittimo, il problema subentra quando si manca di rispetto e si superano determinati limiti. I famosi haters passano il tempo ad insultare e questo è il rovescio della medaglia della facilità e della velocità con cui si comunica oggi, con cui possiamo farci conoscere e veicolare messaggi». Il 5 ottobre scorso Giorgio Lupano ha compiuto 50 anni (portati splendidamente). Non si sente di fare dei bilanci, però è contento del suo percorso: «Sono molto contento e soddisfatto di quello che ho fatto e ottenuto finora. Non cambierei assolutamente nulla. Sono servite anche le esperienze negative che ho vissuto negli anni e che hanno poi avuto un capovolgimento positivo. Per questo, rinnegare un avvenimento negativo adesso significherebbe rinunciare a ciò che di buono ha portato». L’attore torinese sarà al Teatro Sala Umberto a Roma con lo spettacolo Sherlock Holmes e i delitti di Jack lo Squartatore a partire da metà febbraio.

Giorgio Lupano

leggi anche l’articolo —> Il Paradiso delle signore”, Vanessa Gravina lascia: ecco cosa accadrà

Valentina Vignali

Valentina Vignali Instagram: «Il mio primo singolo si chiamerà NADA»

Barbara d’Urso Instagram, “vintage” in vesti succinte: «La vera bellezza naturale»