in

Tragedia in Liguria: diciottenne muore in mare a Portofino, ancora ignote le cause

Un giovane è morto in mare a Portofino dopo un tuffo nella giornata di venerdì 13 agosto 2021. La tragedia si è consumata nelle acque di Punta Chiappa, nei pressi del promontorio della famosa località turistica. Nel tardo pomeriggio di quel venerdì, infatti, il diciottenne Manuel Perez non è più riemerso dopo un tuffo fatto in compagnia degli amici.  A nulla sono serviti i soccorsi che, dopo un’ora di ricerche, hanno trovato il corpo del giovane ormai senza vita. (Continua a leggere dopo la foto)

Giovane morto in mare

Giovane morto in mare a Portofino dopo un tuffo, si ipotizza un malore

Manuel Perez aveva diciotto anni e viveva con la sua famiglia a Lesmo, in provincia di Monza e Brianza. Il giovane si trovava in vacanza a Portofino con la comitiva di amici, il gruppo di scout di Vimercate, insieme ai quali aveva deciso di fare un tuffo. Proprio gli amici, una volta tornati a riva, hanno notato l’assenza di Manuel e hanno avvertito immediatamente i soccorsi che, dopo un’ora di ricerche, hanno trovato il cadavere del ragazzo. L’ipotesi più probabile per l’annegamento è che si sia trattato di un malore. 

Giovane morto in mare

Un’ora di ricerche ma niente da fare per Manuel

Dopo il tuffo fatto con il suo gruppo di amici, Manuel Perez, non è più riemerso. Gli amici hanno cercato di fare il possibile tempestivamente: hanno segnalato la scomparsa di Manuel in acqua. Sono stati coinvolti i Vigili del Fuoco con i sommozzatori e la capitaneria di porto, ma dopo un’ora di ricerche purtroppo è stato ritrovato il corpo di Manuel Perez ormai privo di vita. La comunità è ancora sconvolta per la tragedia consumatasi in Liguria e che ha spento la vita del diciottenne.

Incidente statale 106 Jonica

Tragico incidente sulla statale 106 Jonica: morti tre ventenni, ci sono anche 4 feriti

talebani chi sono e cosa vogliono

Kabul in mano ai talebani: chi sono e cosa vogliono per l’Afghanistan