in

“Giusé girati…”, signora interrompe in Calabria il comizio di Conte [VIDEO]

“Giuseppe girati…”. È già un tormentone il video pubblicato su “Trash Italiano” con protagonista l’ex premier Conte. Chissà per quanti giorni ne sentiremo parlare. Il “professore prestato alla politica” continua a “mietere vittime”, a fare la parte del rubacuori. Il leader del M5s, impegnato nella campagna elettorale, in vista delle prossime amministrative, ha ricevuto da una sua fedelissima enormi complimenti nel bel mezzo del comizio a Corigliano-Rossano, alle porte di Cosenza.

leggi anche l’articolo —> “Quarta Repubblica”, Conte fa una confessione privatissima: «In famiglia erano tutti contenti»

Giuseppe girati

“Giusé girati…”, signora interrompe in Calabria il comizio di Conte [VIDEO]

“Giusè girati”, ha gridato una delle tante “bimbe di Conte” nel tentativo di attirare l’attenzione dell’ex presidente del Consiglio che stava tenendo un discorso a Corigliano-Rossano. “Quanto sei bono”, ha aggiunto poi la groupie del leader del M5s, che ha mandato qualche bacio al suo beniamino. «Come vorrei essere al posto della tua fidanzata», in riferimento ad Olivia Paladino. Dettagli da “Grande Fratello”, più che da comizio elettorale. Tra l’imbarazzo generale e qualche risata è partito anche un timido applauso. L’ex premier sorridente ha salutato l’ammiratrice, che, possiamo dirlo, ha fatto in pubblico una vera e propria dichiarazione d’amore. Il video, ripreso integralmente dal candidato pentastellato Davide Tavernise, ha fatto subito il giro dei principali social.

Giuseppe girati

«La signora è tutti noi comunque», i commenti in basso al post di “Trash Italiano”

Tanti i complimenti per l’ex premier: «Conosco storie d’amore iniziate così…», l’osservazione di un utente; «La signora è tutti noi comunque», ha aggiunto una ammiratrice; «Ecco la definizione di ‘bimba più o meno’ di Conte», ha chiosato un’altra. E ancora: «Come darle torto? Mi sto sentendo male», «Questa signora è la voce del popolo», «Giuseppe Conte come Gabriel Garko», «Mia mamma durante la recita in seconda elementare», «Peppino e il suo charme», «Restiamo lontani oggi per abbracciarci più forte domani. Peppì, ti tocca». Per la serie: “‘Sta casa aspetta a te”. Qualcuno però non ha gradito il siparietto o comunque ha colto poco il tono goliardico della scenetta in Calabria: “Ci facciamo sempre riconoscere”, il commento poco lusinghiero di un signore. Chissà cosa avrà pensato il leader del M5s, magari avrebbe preferito sentirsi dire di più “quanto sei bravo”? Un fatto è certo: le frasi urlate della signora avranno fatto da balsamo per la sua vanità. Leggi anche l’articolo —> Giuseppe Conte contestato a Desio, valanga di insulti all’ex premier: “Sei un assassino”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Trash Italiano (@trash_italiano)

 

Seguici sul nostro canale Telegram

bonus luce e gas

Rincari bollette di luce e gas, il governo Draghi al lavoro: c’è anche un bonus

Omicidio Samuele a Napoli

Napoli, bimbo morto dopo la caduta dal balcone: novità sul video circolato in rete