in ,

Gomme estive o pneumatici 4 stagioni? Ecco come scegliere le gomme giuste

Come sappiamo il Codice della Strada prevede che, a partire dal 15 aprile venga effettuato il cambio gomme sostituendo gli pneumatici invernali con quelli estivi, cambio che dovrà essere ripetuto, passando stavolta da gomme estive a invernali dal 15 novembre.

Negli ultimi anni sempre più automobilisti, forse un po’ stanchi del doppio cambio gomme annuale e per liberarsi dal ricordare le scadenze entro cui va fatta questa operazione, scelgono di montare sulle proprie autovetture gli pneumatici 4 stagioni.

pneumatici 4 stagioni

 

Questa tipologia di coperture all season, facilmente reperibili anche online su siti dedicati come Gomme Planet, sono realizzate per essere utilizzate tutto l’anno, sia in inverno che in estate, considerando anche il fatto che dal punto di vista normativo le gomme quattro stagioni sono perfettamente in regola con quanto previsto dal Codice della Strada.

Le gomme 4 stagioni, infatti, rappresentano un pratico compromesso all’utilizzo differenziato delle gomme specifiche per l’estate o per l’inverno anche se, pur garantendo prestazioni adeguate in ogni condizione atmosferica, non arriveranno ad avere un comportamento eccellente paragonabile a quello degli pneumatici estivi e invernali.

Infatti, le gomme invernali ed estive sono realizzate per dare il massimo proprio nelle condizioni tipiche delle stagioni fredde e calde che si susseguono durante l’anno. Le prime sono caratterizzate da una scolpitura del battistrada più elaborata e particolare studiata per ottimizzare il drenaggio di acqua, fango e neve e aumentare l’aderenza che è favorita anche dalla mescola con cui sono costruite le gomme invernali. Gli pneumatici estivi, invece, hanno un battistrada con scolpiture meno pronunciate per sfruttare al massimo l’aderenza gomma-asfalto durante i mesi più caldi, approfittando di mescole più dure, che si degradano di meno e che sono molto resistenti alle alte temperature.

La soluzione “4 stagioni” è, per l’appunto, una via di mezzo, un compromesso che mette insieme le caratteristiche delle coperture stagionali.

I consigli per scegliere le gomme adatte

Ma, allora, come scegliere le gomme giuste più adatte a noi? Quando preferire l’alternanza tra pneumatici estivi e invernali e, invece, quando è meglio optare per le gomme all season?

Fondamentalmente se si possiede una classica berlina o un’utilitaria che vengono usate principalmente in città e si vive in zone in cui gli inverni non sono molto rigidi e il pericolo di neve è scarso, allora le gomme 4 stagioni possono essere la scelta ideale.

Un’auto di medie o piccole dimensioni, usata principalmente in città e nei principali tratti extraurbani con percorrenze medie che non superano i 15 km non possono che beneficiare delle all season, sia in termini di rendimento sia sotto l’aspetto puramente economico. Evitare l’acquisto di un doppio treno di gomme e scongiurare le spese relative al doppio cambio pneumatici rappresenta senza dubbio un risparmio non indifferente.

Se invece si vive in zone dal clima invernale rigido e nevoso, ricche di strade di montagne, oppure si possiede una berlina di grosse dimensioni e si percorrono molti chilometri all’anno viaggiando spesso in autostrada, allora la soluzione della doppia gommatura è da preferire. Nonostante l’incremento di costi nel possedere sia le gemme invernali sia quelle estive, sottostando al doppio cambio annuale, va considerato che l consumo degli pneumatici risulta più uniforme e in ogni stagione, permettendo di percorrere molti più chilometri rispetto a quelli accumulabili con la gomme 4 stagioni.

Coronavirus dati 26 giugno 2020

Coronavirus, i numeri di oggi: 259 nuovi casi, 156 in Lombardia che conta anche 16 morti

Sondaggi politici oggi

Sondaggi, Termometro Politico: il 46,7% degli italiani è contrario alla revisione dei decreti sicurezza