in

Green Pass obbligatorio, le regole dal 6 agosto: oggi la cabina di regia con Draghi

Green pass obbligatorio da domani 6 agosto in Italia. Fortemente voluta dal governo l’introduzione di nuove regole legate al certificato verde che sarà rilasciato a chi ha ricevuto il vaccino (prima dose o monodose), è guarito dal Covid o è risultato negativo ad un tampone. In tal senso c’è grande attesa per la  ‘cabina di regia’ con il presidente del Consiglio Mario Draghi fissata alle 11.30 di stamani. A seguire, nel pomeriggio, alle 16.30, convocato il Consiglio del ministri. Il premier desidera mettere un punto al decreto legge e per questo motivo vuole in giornata il via libera del Cdm. Punto di discussione è il suo utilizzo per il personale scolastico. 

leggi anche l’articolo —> Green pass obbligatorio nelle scuole: le regole per il rientro in classe

green pass obbligatorio

Green Pass obbligatorio, le regole dal 6 agosto: oggi la cabina di regia con Draghi

La Certificazione verde è richiesta in Italia per partecipare alle feste per cerimonie civili e religiose, accedere a residenze sanitarie assistenziali o altre strutture, spostarsi in entrata e in uscita da territori classificati in “zona rossa” o “zona arancione”. Dal 6 agosto servirà, inoltre, per accedere a qualsiasi tipo di servizio di ristorazione al tavolo al chiuso, spettacoli, eventi e competizioni sportive, musei, istituti e luoghi di cultura, piscine, palestre, centri benessere, fiere, sagre, convegni e congressi, centri termali, parchi tematici e di divertimento, centri culturali e ricreativi, sale da gioco e casinò, concorsi pubblici. Si tratta di una certificazione digitale e stampabile (cartacea), che contiene un codice a barre bidimensionale (QR Code) e un sigillo elettronico qualificato. In Italia, può essere emessa soltanto attraverso la piattaforma del Ministero della Salute. La Certificazione attesta una delle seguenti condizioni: aver fatto la vaccinazione anti Covid (emessa da noi sia alla prima dose sia al completamento del ciclo vaccinale), essere negativi al test molecolare o antigenico rapido nelle ultime 48 ore o essere guariti dal Covid negli ultimi sei mesi. Sul sito del governo viene specificato che il Green Pass non è richiesto ai bambini esclusi per età dalla campagna vaccinale e ai soggetti esenti sulla base di idonea certificazione medica. Per queste persone sarà creata una Certificazione digitale dedicata. Finché quest’ultima non sarà disponibile, possono essere utilizzate quelle rilasciate in formato cartaceo.

green pass obbligatorio

Dove serve e come scaricarlo: tutte le informazioni utili

Il Green Pass si potrà visualizzare, scaricare e stampare attraverso diversi canali digitali: sul sito dedicato; attraverso il sito del fascicolo sanitario elettronico regionale; sull’app Immuni; con l’app IO. Tutte le persone che si trovano in difficoltà, o indisponibilità, circa l’uso di tali strumenti digitali, non debbono disperare: essi avranno a disposizione medici di medicina generale, pediatri di libera scelta e farmacisti che hanno accesso al sistema tessera sanitaria. Per maggiori informazioni l’invito è a visitare il sito appositamente creato dal governo (www.dgc.gov.it/web/). È possibile altresì contattare il numero verde dell’App Immuni al 800.91.24.91 attivo tutti i giorni dalle 8 alle 20. Leggi anche l’articolo —-> Boom di contagi in Israele, Pregliasco: «Un film che sarà anche il nostro»

green pass obbligatorio

 

Federica Pellegrini, Matteo Giunta le dedica parole d’amore su Instagram: la risposta della nuotatrice

finale staffetta 4x100 maschile

Tokyo 2020, staffetta 4×100 maschile in finale con record italiano