in

La guerra in Ucraina “un fallimento totale”, i servizi segreti russi “scaricano” Putin: il report

“I servizi segreti russi scaricano Putin: la sua guerra un fallimento”. Un virgolettato di «Today», che riporta un rapporto interno del Fsb diffuso dal «Times» considerato attendibile. Il leader del Cremlino è stato paragonato al dittatore nazista Hitler. Nel documento, giunto nelle mani di Vladimir Osechkin, un attivista russo per i diritti umani, si legge che il numero di soldati dell’esercito di Mosca uccisi in Ucraina potrebbe essere già di 10mila unità. Il ministero della Difesa russo, invece, ha finora ammesso di aver perso solo 498 dei suoi soldati. La verità potrebbe in questo caso stare nel mezzo: perché i vertici militari non hanno idea del numero reale di truppe russe in quanto i contatti non sono così diretti con le varie divisioni.

leggi anche l’articolo —> Russia-Ucraina, aereo-spia italiano sorveglia l’offensiva di Putin: è la prima volta

guerra in ucraina putin

La guerra in Ucraina “un fallimento”, i servizi segreti russi “scaricano” Putin: il report

Il documento del «Times» sarebbe attendibile: “Christo Grozev, esperto dei servizi segreti russi presso il gruppo giornalistico Bellingcat, ha detto (…) di aver mostrato il rapporto a due ufficiali dell’Fsb, i quali hanno affermato di ‘non avere dubbi che sia stato scritto da un collega’”, ha spiegato «Today». Il giornale ha poi citato alcuni passaggi del report. Mosca starebbe “agendo intuitivamente” e “in base all’emozione”. Per il «Times» “nel complesso, però, la Russia non ha via d’uscita. Non ci sono opzioni per una possibile vittoria, solo sconfitta”. Difatti “le spie del famigerato apparato di sicurezza russo sono state tenute all’oscuro” da Putin e dalla sua cerchia ristretta sui piani per entrare in guerra in Ucraina. L’accusa è di “fallimento dell’invasione”. In sostanza il Paese “non era preparato ad affrontare gli effetti di sanzioni paralizzanti”, afferma il giornale.

guerra ucraina

Cosa potrebbe accadere in caso di vittoria di Mosca

Putin lasciato solo? Nel rapporto diffuso dal «Times» si esprimono seri dubbi sulla capacità di Mosca di gestire anche un’eventuale vittoria: pure se gli sforzi per assassinare il presidente Zelensky avessero successo, la Russia non sarebbe capace di prendere l’Ucraina e contenere qualsiasi spinta interna. “Anche nell’ipotesi di una resistenza minima da parte degli ucraini, avremmo bisogno di oltre 500.000 persone, esclusi gli addetti alle forniture e alla logistica”, si legge nel documento. Leggi anche l’articolo —> Come può l’Italia liberarsi dalla dipendenza del gas russo: il piano di Fortis

guerra in ucraina

Seguici sul nostro canale Telegram

Ennesima vittima di un incidente sul lavoro: Giuseppe Cuzzola muore schiacchiato all’Hitachi Rail

sileri

Aumento dei contagi in Italia, Sileri: «Circolano sottovarianti Omicron»