in

Influencer russe distruggono borse di Chanel su Instagram per dimostrare l’appoggio a Putin

Continua la protesta delle influencer russe contro le sanzioni occidentali dovute alla guerra tra Russia e Ucraina. Questa volta nel mirino è finita la nota casa di alta moda francese Chanel che, in seguito all’invasione, così come tante altre aziende, ha deciso di interrompere la vendita dei suoi prodotti ai clienti russi all’estero, se acquistati con l’intento di portarli nel Paese governato da Putin. La decisione è arrivata dopo aver chiuso tutte le boutique presenti in Russia, e non è affatto piaciuta alle influencer che hanno studiato un presunto piano di sabotaggio del marchio.

Guerra Ucraina-Russia, le influencer protestano contro Chanel

Dopo aver contestato la decisione di Chanel, quindi, le influncer russe sono passate ai fatti: su Instagram hanno pubblicato foto e video di loro stesse mentre distruggono le borse dal valore di migliaia di euro utilizzando forbici e coltelli. L’accusa rivolta alla casa di alta moda è quella di dimostrare una forte “russofobia”, e nelle riprese le star del web locali invitano le colleghe a intraprendere le stesse azioni di protesta.

A dare il via è stata l’attrice e conduttrice televisiva Maryna Yermoshkina, dichiarando che Chanel con questa scelta sta “umiliando i suoi compatrioti e discrimina le persone in base alla nazionalità. Non un singolo articolo o marchio vale il mio amore per la mia Patria e il rispetto di me stessa. Sono contro la russofobia e sono contro i marchi che sostengono la russofobia. Se possedere Chanel significa vendere la mia Patria, allora non ho bisogno di Chanel”. Dopo queste parole, poi, l’attrice ha esortato le altre influencer a distruggere tutti i prodotti in loro possesso. L’invito è stato accettato da numerose star del web come, per esempio, la dj Katia Guseva e la modella Victoria Bonya, che sul suo profilo Instagram ha affermato: “Se Chanel non rispetta i suoi clienti, perché noi dobbiamo rispettare Chanel? Ciao Ciao!”. >> Tutte le notizie di UrbanPost

ARTICOLO | Russia-Ucraina, gli Usa inviano 100 droni kamikaze: cosa trapela dal Pentagono

ARTICOLO | Perché la guerra sta facendo aumentare il consenso nei confronti di Putin

Seguici sul nostro canale Telegram

caro benzina

Caro carburante, il governo proroga il taglio delle accise su benzina e diesel

bonus precari 2022

Bonus docenti precari 2022, a chi spetta e come funziona: importi da 400 a 600 euro