in

Il padel è lo sport del momento

Quando in Italia si parla di sport il primo che viene in mente è il calcio che, come in tutta Europa, è lo sport più praticato. Tra i vari sport che stanno destando grande interesse negli ultimi anni troviamo il Padel. Questo sport a livello nazionale ed internazionale sta letteralmente spopolando.

Ma come è nato questo sport?

Storia del padel

Forse il nome non è ancora noto a tutti, ma il padel sta prendendo sempre più piede. Per avere idea di cosa sia, basti pensare che è una derivazione del tennis. Per intenderci, come il calcio ha una sua versione nel calcetto, così il tennis trova un “fratello” nel padel.

La differenza principale (proprio come nel binomio calcio a 11 – calcetto) consiste nelle dimensioni del campo. Questo è più piccolo, tanto che nel gioco si sfruttano anche le pareti; in questo modo, nel padel entra anche un po’ di sapore dello squash.

È proprio il modo in cui è nato, ad aver determinato le misure del campo e lo stile del gioco. Le origini del padel risalgono al 1969, nel lontano Messico. Qui Enrique Corcuera, appassionato di tennis, voleva in realtà solo costruirsi un campo personale.

Ma la storia è piena di errori che sono diventati invenzioni interessanti, e così è accaduto anche in questo caso. La sua villa non aveva lo spazio per ospitare un campo di dimensioni regolamentari; così Corcuera si accontentò di ciò che aveva, e decise che avrebbe giocato sfruttando anche le pareti, che entravano così a tutti gli effetti a far parte dell’area da gioco.

A quel punto, si introdussero anche alcune nuove regole, proprio per questo cambiamento nel gioco di base, e così, nacque il padel.

Come si gioca a padel?

Lo sport del momento può essere considerato un mix tra il tennis e lo squash. Disputano ogni partita 4 atleti, due per ogni squadra.  Per praticarlo si ha bisogno di racchette da padel, che si differenziano da quelle da tennis per dimensioni, forma e per la mancanza di corde. Nel padel, la pala si presenta come un corpo unico contenente dei fori.

Ogni racchetta viene ottenuta tramite un processo del tutto manuale che tiene uniti, mediante la resina, il nucleo in gomma con diversi strati di varie fibre.

Scelta della racchetta da padel

Utilizzare la racchetta adatta al proprio tipo di gioco è fondamentale in quanto permetterà di massimizzare le prestazioni di ogni giocatore ed eviterà di riscontrare problemi alle articolazioni. Ogni racchetta è differente e scegliere in maniera accurata quella adatta alle proprie caratteristiche è importantissimo.

Le racchette da padel si differenziano per forma e per materiali utilizzati. Solitamente, quelle per principianti, vengono costruite con materiali più economici come la fibra di vetro. Quelle studiate per gli atleti di un livello alto, vengono invece costruite con materiali più ricercati come, ad esempio, fibra di carbonio, fibra di grafene e kevlar.

Anche la forma della racchetta è fondamentale, per gli atleti che prediligono il controllo nel proprio gioco vengono consigliate le pale di forma rotonda o a lacrima, mentre per i giocatori che ricercano maggior spinta vengono consigliate le racchette a forma di diamante.

Motivi del successo

Uno dei principali motivi del successo di questo sport è sicuramente dovuto al fatto che può essere praticato da tutti, da chi lo pratica come agonista a chi invece vuole passare un momento di divertimento in compagnia di amici e parenti.

Il campo da padel risulta più piccolo rispetto a quello da tennis ed è chiuso ai lati da delle pareti (spesso in vetro), che giocano un ruolo importante nel gioco. Le palline utilizzate risultano identiche a quelle utilizzate nel tennis, ma solo esteticamente. Infatti, la pressione al loro interno è differente. Questo sport sta destando particolare interesse mediatico, economico e sociale, tanto che stanno nascendo nuove leghe che iniziano a contendersi i giocatori più forti al mondo. Il campionato più famoso è senza dubbio il World Padel Tour che ogni anno in diverse tappe ospita i campioni del padel che regalano emozioni e giocate di altissimo livello.

Quanto costa attrezzatura padel?

Scegliere una racchetta da padel adatta alle proprie caratteristiche è una scelta tutt’altro che semplice. Come per ogni acquisto online, oltre a verificare la qualità del prodotto, un parametro da tenere in considerazione è il costo. I prezzi delle racchette da padel sono molto variabili, quelle da principiante hanno un costo che solitamente sta sotto i 100€, mentre quando si sale di livello il costo aumenta fino a raggiungere 400€ per una singola racchetta. Queste differenze di costo sono dovute alla tipologia di materiali utilizzati nella loro costruzione, che si riflette poi sulle prestazioni offerte dalle racchette.

Dove comprare online?

Come detto precedentemente, la scelta della racchetta è un passaggio fondamentale per approcciarsi al meglio al mondo del Padel. Esistono diversi shop online che vendono attrezzatura per il padel, ma sono pochi quelli capaci di indirizzare il cliente a una scelta ottimale in base alle proprie caratteristiche di gioco. Tra gli altri, Chepadel fornisce assistenza costante ai propri clienti, indirizzandoli nella scelta migliore grazie alle competenze maturate col tempo dal proprio team. Un altro modo per capire qual è la racchetta adatta alle proprie esigenze è quello di riuscire a provarla nel circolo di appartenenza.

Seguici sul nostro canale Telegram

Rifiuti tessili: dal 2022 scatta l’obbligo della differenziata

meteo weekend quando finisce il caldo africano

Meteo, quando finisce la violenta ondata di caldo africano in Italia