in

Ilaria Cucchi: «La Bestia ha sbranato la mia famiglia, ma non odio Luca Morisi»

“Lo perdono. Sì. Però Stefano me l’hanno ammazzato”. Queste le parole che Ilaria Cucchi ha postato su Facebook, facendo delle riflessioni a caldo su Luca Morisi, ex responsabile della comunicazione social del leader della Lega di Matteo Salvini finito sotto inchiesta per droga. La donna ha poi concesso un’intervista a «La Stampa», in cui ha detto quel che sente nei confronti della cosiddetta «Bestia», che avrebbe recato tanto dolore alla sua famiglia.

leggi anche l’articolo —> L’ex ministro Castelli e il dramma post vaccino: “Ora sono una sorta di dead man walking”

Ilaria Cucchi caso morisi

Ilaria Cucchi: «La Bestia ha sbranato la mia famiglia, ma non odio Luca Morisi»

“Ci ha sbranato facendo leva sui sentimenti più bassi e biechi che può provare il genere umano, ma non odio nessuno”, ha spiegato Ilaria Cucchi a «La Stampa». “A suo tempo avevo chiesto le scuse a Matteo Salvini per i suoi attacchi a me, alla mia famiglia e a Stefano. Ovviamente quelle scuse non sono mai arrivate. La sua risposta alla sentenza pronunciata dalla Corte di Assise di Roma con la quale venivano condannati i responsabili del pestaggio mortale di mio fratello è stata che ‘la droga fa male'”, ha aggiunto la sorella di Stefano Cucchi. Poi ha ricordato un episodio forte: “In passato, in campagna elettorale, aveva persino detto che ‘Ilaria Cucchi fa schifo’. Le sue continue prese di posizione ai miei danni hanno scatenato la Bestia. Una regia studiata anche sulla sindrome della paura e dell’odio nei confronti del prossimo. Una potenza di fuoco di fronte la quale abbiamo tentato di resistere cercando di non esserne travolti. Tutto ciò mentre mia madre ha iniziato la sua lotta contro il cancro e mio padre contro il morbo di Parkinson che si è manifestato in modo violento e particolarmente aggressivo”.

Ilaria cucchi caso Morisi

«Non nutro sentimenti di odio o vendetta ma…»

Nonostante questo Ilaria Cucchi dice di perdonare, di aver perdonato: “Io mi sento di condividere il dolore di Luca Morisi, come essere umano che è stato costretto a rivelare tutte le sue fragilità. Non nutro sentimenti di odio o vendetta nei suoi confronti”. La stessa ha però ammesso: “Sarei tuttavia ipocrita se non ammettessi la rabbia che provo nei confronti di colui che della ‘Bestia’ ha saputo fare la sua forza violenta, cinica e distruttiva, nel sacro nome del consenso cieco e ostaggio delle facili suggestioni liberatorie dalla paura. Matteo Salvini. Questa, lo riconosco, è la mia debolezza”. Leggi anche l’articolo —> Luca Morisi indagato per droga, ma l’ex guru dei social della Lega si difende

Ilaria cucchi

 

Seguici sul nostro canale Telegram

salvini caso morisi

Salvini, il caso Morisi, l’attacco a Giorgetti: cosa sta succedendo nella Lega

area pensionata trovata morta

Ardea, pensionata trovata morta in casa con una vistosa ferita alla testa: ipotesi omicidio