in

Imparare l’inglese: perché scegliere scuole con insegnanti madrelingua

Imparare l’inglese è per molti un modo per incrementare le proprie competenze personali, ma per tante altre persone si rivela una vera e propria necessità, in quanto al giorno d’oggi non conoscere questa lingua internazionale significa rischiare di trovarsi tagliati fuori dal mondo accademico e professionale. Per questo, negli ultimi anni sono sempre di più coloro che scelgono di iscriversi ad un corso di lingue in Italia. Secondo le ultime statistiche, tuttavia, in diversi al termine del percorso di studio si dicono insoddisfatti perché le competenze apprese non si rivelano sufficienti per raggiungere i propri scopi. Questo accade in particolare quando ci si iscrive ad una scuola di inglese che non si avvale di insegnanti madrelingua ed è per tale ragione che non bisogna mai sottovalutare questo aspetto nel momento in cui si sceglie un corso di inglese a Roma così come in qualsiasi altra città d’Italia.

Perché le scuole con insegnanti madrelingua sono migliori

Ormai non ci sono più dubbi: le migliori scuole di lingue sono quelle che mettono a disposizione degli studenti insegnanti madrelingua in possesso di certificazioni riconosciute a livello internazionale. Ma vediamo nel dettaglio perché conviene prestare attenzione a questo dettaglio quando si sceglie un corso di inglese.

Sentir parlare solo inglese facilita l’apprendimento

Il nostro orecchio è predisposto ad abituarsi subito ad una lingua che non conosce: basta pensare a quello che accade nei bambini piccoli. Tutti noi abbiamo appreso l’italiano in modo naturale e spontaneo: le prime parole le abbiamo pronunciate perché il nostro orecchio le ha sentite dagli adulti e non abbiamo avuto nessuna difficoltà nel ripeterle. Lo stesso accade quando si segue un corso in inglese, tenuto da un insegnante madrelingua: a forza di sentirlo parlare, ci abituiamo al suono delle varie parole e ciò rende decisamente più semplice e naturale impararle nel modo corretto: comprenderle ma anche ripeterle.

Le conversazioni sono fondamentali per imparare l’inglese

Ormai è stato ampiamente dimostrato che un corso di inglese basato esclusivamente su lezioni improntate alla grammatica e alla costruzione della frase si rivela del tutto inutile. È infatti fondamentale che gli studenti si esercitino nello speaking, perché altrimenti non saranno mai in grado di comunicare in un’altra lingua, pur conoscendone le regole grammaticali alla perfezione. Gli insegnanti madrelingua, parlando solo in inglese, incentivano la pratica dello speaking e questo è importantissimo ai fini di un apprendimento efficace della lingua.

Imparare l’inglese non significa tradurre letteralmente dall’italiano

Conoscere veramente l’inglese non significa essere in grado di effettuare una traduzione letterale dall’italiano, anzi questo può solo compromettere il processo di apprendimento della lingua ed è ciò che avviene se l’insegnante non è madrelingua. Tanti costrutti inglesi sono diversi dall’italiano e in molti casi non è possibile effettuare una traduzione letterale. Al contrario, è importante riuscire a separare le due lingue perché sono differenti, sia dal punto di vista della costruzione del periodo che per quanto riguarda le regole grammaticali. Solo con un insegnante madrelingua è possibile apprendere l’inglese in modo naturale, senza fare riferimento sempre alla propria lingua natia.

Chiara Ferragni Instagram haters

Chiara Ferragni Instagram, gioca con la fotocamera e fa infuriare gli haters: «Sei una mamma, fai meno la Diva!»

fedez censura espresso

«Fedez si censura per soldi», “L’Espresso” smaschera il rapper: documenti inediti