in

Domato il maxi incendio nella fabbrica di Airola, ma l’aria è irrespirabile: scuole chiuse

Incendio Airola, fiamme domate – Giovedì 14 ottobre 2021. Il grosso rogo divampato nel pomeriggio di ieri nella fabbrica di materiale plastico, in provincia di Benevento, è stato spento nella notte dai vigili del fuoco, che indefessi hanno lavorato per mettere in sicurezza l’intera area. Ora si attendono i risultati dei rilievi effettuati dall’Arpac sulla tossicità della nube di fumo nero avvistata fino a Napoli. L’azienda è andata distrutta: gli operai in cassa integrazione da oggi.

leggi anche l’articolo —> Lecce, due tredicenni col monopattino travolte da un’auto: sono in gravi condizioni

Incendio Airola

Domato il maxi incendio nella fabbrica di Airola, ma l’aria è irrespirabile: scuole chiuse

Finalmente domato l’incendio ad Airola. I pompieri hanno portato a termine le operazioni di spegnimento, che ha devastato lo stabilimento Sapa, azienda di componentistica per veicoli, che ha sede nel nucleo industriale della cittadina campana. Un rogo che avrebbe potuto avere conseguenze ancora più devastanti. Provvidenziale l’intervento tempestivo delle squadre dei vigili del fuoco, giunte anche da Caserta e da Napoli. Gli effetti del rogo sconvolgenti: lo stabilimento che produce anche materiale plastico è andato completamente distrutto. Con una nota, la direzione ha fatto sapere ai dipendenti della cassa integrazione a partire da oggi fino al regolare ripristino delle attività. Resta ora soltanto qualche residuo del vasto rogo, visibile da chilometri di distanza, che vede impegnati ancora i pompieri.

Nel frattempo si attendono i risultati dei rilievi effettuati dall’Arpac (l’agenzia regionale di protezione ambientale) sulla tossicità della nuvola di fumo, che ha atterrito i residenti. Una nube che è arrivata fino a Napoli, non si è fermata nel Beneventano.

Incendio Airola

Si attendono i dati dell’Arpac

I sindaci dei comuni della zona hanno intanto disposto la chiusura delle scuole e vietato il consumo di frutta e verdura prodotte nell’area fino a quando l’Arpac, non renderà noti i dati relativi ai livelli di inquinamento dell’aria“Dal tardo pomeriggio odierno, tecnici del Dipartimento Arpac di Benevento sono al lavoro per svolgere indagini ambientali a seguito dell’incendio che si è sviluppato nelle ore immediatamente precedenti nella zona industriale di Airola (Benevento). Interessando i capannoni della Sapa, azienda che produce componenti in plastica per settore automotive. Il personale dell’Agenzia ha effettuato una attenta ricognizione dello stato dei luoghi. Nel corso della quale ha individuato la tipologia di materiale assoggettato all’incendio, le modalità costruttive dell’edificio coinvolto. Nonché il contesto antropico e ambientale in cui è ubicato il sito colpito dalle fiamme”, il comunicato ufficiale di Arpac. Leggi anche l’articolo —> Covid oggi 2.772 nuovi casi e 37 morti, in calo attuali positivi e ricoverati

Incendio Airola

 

Seguici sul nostro canale Telegram

lecce monopattino

Lecce, due tredicenni col monopattino travolte da un’auto: sono in gravi condizioni

salvini draghi green pass

Salvini-Draghi, retroscena sull’incontro: “L’unica concessione sull’obbligo del Green Pass”