in

Finale Italia-Inghilterra, altro che pioggia: a Wembley potrebbe esserci un’invasione di formiche volanti

11 luglio 2021 – Si gioca questa sera a Wembley la finale del campionato europeo 2020, Italia-Inghilterra. Normalmente sono state le piogge a minacciare le partite, durante il campionato, ma per la finale gli esperti hanno segnalato un problema diverso. Si tratta degli sciami di formiche volanti già presenti nel sud-est dell’Inghilterra in questo momento, e che potrebbero volare sullo stadio di Wembley. Non sarebbe la prima volta.

Italia-Inghilterra a Wembley

Negli ultimi giorni alcuni sciami di formiche volanti sono stati avvistati attorno a Londra. Secondo quanto dichiarato da Adam Hart, professore di Comunicazione Scientifica del Gloucestershire, gli sciami visti nelle ultime ore attorno alla capitale britannica sarebbero soltanto l’inizio. Questi insetti sono infatti appena entrati nel periodo dell’accoppiamento, che durerà fino a settembre. L’esperto ci ha scherzato in questo modo: “Se i calcoli sono corretti, domenica a Wembley potrebbero esserci più di Tre Leoni sul campo e in tutto il Paese”. Le immagini radar di Met Office hanno mostrato innumerevoli insetti volanti nel sud-est dell’Inghilterra, mentre le previsioni meteo sembrano promettere bene.

ARTICOLO | Italia-Inghilterra, vietati maxi-schermi e assembramenti: le norme anti-Covid

tifosi italiani Wembley

Sciami di formiche volanti

Gli sciami di formiche volanti sono un problema ricorrente durante il torneo di tennis di Wimbledon, che si gioca in giugno e luglio, ricorda il Guardian. Anche a Wembley ci sono precedenti: durante i mondiali del 2014, il giocatore colombiano James Rodríguez ha tirato un calcio di rigore con un insetto enorme sul braccio. Nel 2007, durante una partita di baseball, sciami di insetti hanno invaso il campo. Secondo il Met Office di Londra, è possibile che la finale sia disturbata dalle formiche volanti, vista la temperatura, che dovrebbe attestarsi attorno ai 17 gradi. >> Tutte le news di UrbanPost

tifosi italiani Wembley

Italia-Inghilterra, vietati maxi-schermi e assembramenti: le norme anti-Covid

bjorn kuipers

Bjorn Kuipers, l’arbitro più ricco del mondo: chi è il fischietto di Italia-Inghilterra