in

Sarah Scazzi processo bis, Ivano Russo mentì ai magistrati: condannato a 5 anni, unica assolta l’ex cognata

Omicidio Sarah Scazzi processo bis: Ivano Russo mentì al pm e davanti alla Corte d’Assise, condannato a 5 anni di reclusione il ‘bello di Avetrana’, motivo del contendere tra Sabrina Misseri e la cuginetta 15enne Sarah, strangolata per gelosia ormai 10 anni fa, ad Avetrana, e gettata in un pozzo.

Sarah Scazzi news

Ivano Russo condannato a 5 anni di reclusione: mentì al pm e davanti alla Corte d’Assise

Ieri 21 gennaio 2010 il tribunale di Taranto ha messo la sentenza di primo grado per i dodici imputati accusati di avere mentito a vario titolo dinnanzi ai giudici e al magistrato che condusse la lunga e spinosa inchiesta sul delitto di Avetrana. Emesse undici condanne per false informazioni al pm e falsa testimonianza, 5 anni per Ivano Russo. Allo zio Michele Misseri, già in carcere per avere soppresso il cadavere della nipotina Sarah, inflitti altri 4 anni per essersi accusato dell’omicidio in realtà – lo dicono tre sentenze – commesso da sua moglie Cosima Serrano e dalla loro figlia Sabrina, macchiandosi quindi del reato di autocalunnia.

sabrina misseri e cosima serrano

Processo Scazzi bis: undici condanne, assolta l’ex cognata di Ivano Russo

Queste le altre condanne emesse ieri 21 gennaio: tre anni e sei mesi di reclusione a Dora Serrano,  che secondo l’accusa si sarebbe inventata le molestie subite da Michele Misseri per avallare la versione iniziale fornita dal contadino il quale dichiarò di avere abusato del cadavere della povera Sarah per poi essere smentito dalle risultanze investigative. Medesima condanna per il fratello Giuseppe Serrano (entrambi zii materni della vittima); tre anni di reclusione per falsa testimonianza ad Alessio Pisello (amico di Ivano e Sabrina), Anna Scredo (cognata del fioraio Giovanni Buccolieri detto il ‘sognatore’ perché raccontò di avere assistito al sequestro di Sarah avvenuto in strada ad opera di Cosima e Sabrina, per poi cambiare versione dicendo di avere sognato tutto), un nipote di Michele, Maurizio Misseri, e sua madre Anna Lucia Pichierri; tre anni e due mesi a Giuseppe Augusto Olivieri; 3 anni a Elena Baldari e 2 anni e mezzo a Claudio Russo, madre e fratello di Ivano Russo. Assolta, invece, l’ex fidanzata del fratello di Ivano, Antonietta Genovino.

 

Leggi anche: Sarah Scazzi processo bis: Ivano Russo aveva visto tutto ma non lo ha mai detto, i dettagli

omicidio sarah scazzi

Rosa Perrotta

Rosa Perrotta, Pietro Tartaglione scatto bollente in ascensore nel mirino degli hater: lei si infuria

Claudia Dionigi

Claudia Dionigi Instagram, eccitante alla Spa: «Che fisico. Lo fai impazzire al Cobra così»