in

Giallo a Berlino, morta la modella Kasia Lenhardt: era la ex fidanzata di Boateng

La modella Kasia Lenhardt, ex fidanzata di Jerome Boateng, è stata trovata morta nel suo appartamento di Berlino ieri sera, 9 febbraio. Jerome Boateng, fratello di Kevin Prince Boateng, aveva interrotto la relazione con la modella venticinquenne poco più di una settimana fa. Il delitto è avvolto dal mistero: le autorità non hanno ancora escluso il suicidio.

>> Svolta nel giallo di Faenza: omicidio su commissione? Il killer aveva le chiavi di casa

Kasia Lenhardt e Jerome Boateng

Kasia Lenhardt, 25 anni e di origine polacca, lascia un figlio piccolo avuto da un relazione precedente a quella con Boateng. Modella di professione, dal 2018 la giovane studiava economia aziendale. La storia con Jerome Boateng è durata per un anno e qualche mese. Poi, il 2 febbraio, i due avevano dato sui social l’annuncio della fine della loro chiacchierata relazione. Kasia faceva la modella già dall’età di sette anni, ma era nota in Germania soprattutto dal 2012, anno in cui partecipò allo show televisivo Germany’s Next Top Model. Jerome Boateng, 32 anni, è il fratello minore di Kevin Prince Boateng, giocatore del Monza. Jerome è un difensore del Bayern Monaco e figura nella nazionale tedesca.

La fine della relazione

Il 2 febbraio, il calciatore aveva annunciato sui social la rottura del rapporto con Kasia: “Come è noto dai media, ho concluso la relazione con Kasia Lenhardt. D’ora in poi andremo per strade separate. È deplorevole, ma per la mia famiglia e per me è l’unica giusta. “Ho dovuto fare questo passo e tracciare una linea. Chiedo scusa a tutti quelli che ho ferito soprattutto con la mia ex ragazza Rebecca e i nostri figli. Anch’io sono deluso da me stesso. Un uomo deve assumersi la responsabilità e agire nell’interesse della sua famiglia e lo sto facendo ora. Auguro il meglio a Kasia. Jerome Boateng”.

Recentemente la modella era finita sulle pagine dei quotidiani tedeschi per un incidente avvenuto in auto. Il 5 gennaio scorso si era schiantata contro un lampione guidando la Mini del fidanzato. La modella aveva un elevato tasso alcolemico nel sangue.

Kasia Lenhardt morta

Kasia Lehnardt è stata trovata senza vita nel suo appartamento dalla polizia di Berlino. Le autorità stanno ancora ricostruendo l’accaduto, ma si pensa ad un suicidio. La polizia della capitale tedesca ha infatti rilasciato in comunicato facendo sapere che “ieri intorno alle 20.30  c’è stata un’operazione a Charlottenburg per un apparente suicidio. Nella casa è stata trovata una persona senza vita. Non ci sono segni di negligenza da parte di terzi”.

Una collega di Kasia, Sara Kulka, ha confermato la morte della modella. “Riposa in pace – è il messaggio lasciato da Sara -. Sei una persona meravigliosa, mi manchi e mi sarebbe piaciuto dirti addio. Spero che trovi la tua pace ora e che la verità venga fuori”. >> Tutte le news 

Seguici sul nostro canale Telegram

terremoto oggi l'aquila

Scossa di terremoto oggi a L’Aquila, tremori e boati in città

Sara Carbonero malattia

Sara Carbonero, la giornalista ricoverata di nuovo per una recidiva del tumore