in

Kobe Bryant è morto in un incidente aereo: con lui anche la figlia di 13 anni

Kobe Bryant, la star della NBA, è morto a 41 anni in un incidente in elicottero in California. La stella dei Los Angeles Lakers aveva 41 anni e ora tutto il mondo il mondo del basket, e dello sport in generale, è in lutto. Il veivolo si è schiantato al suolo intorno alle 19 italiane e ha preso fuoco, provocando la morte dell’ex campione e di altre otto persone, tra cui la figlia Gianna Maria.

Morto Kobe Bryant, con lui sull’elicottero altre quattro persone

Bryant era a bordo del suo elicottero privato con altre sette persone, oltre al pilota: tutti i passeggeri sono morti. Il velivolo ha preso fuoco e una volta precipitato, sono stati inutili tutti i soccorsi. La moglie Vanessa non sarebbe tra le vittime, mentre secondo Tmz anche Gianna Maria, la figlia 13enne sarebbe morta nell’incidente. Bryant aveva altre tre figlie: Natalia, Bianca e la piccola Capri, nata a giugno.
Nella notte Kobe Bryant, le leggenda del basket americano, si era congratulato con Lebron James per averlo superato nel record di terzo realizzatore massimo di sempre in Nba. La stella dei Lakers, infatti, nella sua carriera ha collezionato cinque anelli, due Mvp delle Finals e un Mvp della stagione regolare. Nel 2016 il ritiro dal basket, dopo parecchi infortuni e una gara d’addio spettacolare, condita da 60 punti contro gli Utah Jazz. Bryant era una vera e propria leggenda.
Kobe Bryant NBA risultati

Kobe Bryant, una leggenda dello sport

Kobe era nato negli Stati Uniti, a Filadelfia. All’età di sei anni si è trasferito in Italia al seguito del padre Joe, anche lui giocatore di basket che ha militato tra le file di Pistoia, Rieti, Reggio Calabria e Reggio Emilia. E’ proprio in Italia che Kobe muove i primi passi nel basket. Selezionato nel draft 1996 dagli Charlotte Hornets, ma ceduto subito ai Los Angeles Lakers, Kobe vince il suo primo anello nel 2000 formando un tandem eccezionale con Shaquille O’Neal. Con i Los Angeles Lakers Bryant ha scritto la storia della pallacanestro: 20 anni di carriera e 5 titoli. Con la nazionale americana, il “Black Mamba” ha conquistato due medaglie d’oro alle Olimpiadi del 2008 e del 2012. Quando ha annunciato di lasciare il mondo del basket, i Lakers hanno deciso di celebrarlo ritirando le maglie usate in carriera: la 8 e la 24.

>> Tutte le notizie di UrbanPost

melita toniolo instagram

Melita Toniolo Instagram, decolleté ‘sotto sforzo’ e glutei all’indietro: l’allenamento si fa piccante

nunzia de girolamo oggi

Nunzia De Girolamo infiamma Instagram: mini shorts scoprono cosce tornite da urlo (FOTO)