in

Le figlie di Obama, Sasha e Malia: ecco come sono diventate

Sasha e Malia Obama sono le figlie dell’ex Presidente degli Stati Uniti Barack Obama. Le bambine che conoscevamo sono orami diventate delle giovani donne. Avevao 10 e 7 anni quando si sono traferite alla Casa Bianca. Ecco come sono diventate.

>> Kamala Harris: chi è la prima donna di colore candidata vice-presidente Usa

Figlie obama

Le figlie di Obama

Sasha e Malia sono cresciute sotto gli occhi vigili del pubblico mondiale, sebbene mamma e papà hanno tentato in tutti i modi di proteggerle. Ora sono delle giovani donne ed è strano vedere come siano cresciute. Visto che l’immaginario collettivo le colloca ancora alle immagini dell’insediamento del padre alla Casa Bianca. Come ogni mamma e papà, l’ex presidente Barack Obama e la first lady potrebbero pensare che le loro bimbe siano ancora piccole. Ma finora le sorelle Obama hanno reso Barack e Michelle dei genitori orgogliosi ad ogni passo del loro cammino.

Sasha Obama

Sasha Obama

Natasha Obama è nata all’Università di Chicago Medical, Illinois. Quando viveva a Chicago, lei e sua sorella maggiore, Malia, frequentavano la Trinity Christian School, una scuola pubblica. La figlia più piccola è una cantate provetta. Infatti, durante le elezioni presidenziali degli Stati Uniti del 2008, Sasha ha eseguito Can You Stand the Rain con School Gyrls. Sua cugina pubblica il video su YouTube affinché la loro famiglia e i loro amici lo vedessero. Inaspettamente Beyoncé guardò la performace e ne rimase colpita. Tanto che ha contatta gli Obama e le ragazze si sono unite al gruppo una settimana dopo. Nel gennaio 2009, all’età di sette anni, Sasha Obama entra alla Casa Bianca, dove ha vissuto per otto anni. La figlia del presiedete fu la figlia più giovane a risiedere alla Casa Bianca da quando John F.Kennedy Jr. è arrivato da bambino nel 1961. Sasha frequenta la Sidwell Friends School dove entra a far parte della squadra di cheerleader. Ma non solo, durante gli anni della scuola superiore la figlia di Obama diventa anche studentessa d’onore, giocatore di pallavolo, basket e tennis, membro del coro della scuola e della squadra di ballo. Insomma una vera ragazza prodigio.

Maila Obama

Malia Obama 

Essere la figlia di uno degli uomini più potenti della Terra non è un’impresa facile! Come una delle figlie del 44 ° presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, Malia è letteralmente cresciuta sotto i riflettori dell’opinione pubblica. Aveva appena dieci anni quando suo padre è diventato presidente. L’esposizione a molta pubblicità in così giovane età l’ha resa più sicura di sé, aggraziata e pronta a conquistare il mondo. Bella ed elegante proprio come sua madre, Malia ha anche ereditato gli affascinanti tratti personali dei suoi genitori e ha un bel po ‘di fan sui suoi social media. Malia, classe 1998, è quella tra le due sorelle che ha sofferto maggiormente il peso dei media. E’ infatti stata criticata parecchie volte per essere stata ad un festival musicale di quattro giorni a Chicago, dove ha anche twerato. La diciottenne è stata anche esaminata dal pubblico quando è stata avvistata in un esclusivo nightclub di Soho noto come The Parlour, che è solo da 21 anni in su. È stata accusata di essere ubriaca ed di aver gridato a un corrispondente della Casa Bianca che si trovava alla stessa festa.

Nonostante ciò Maila ha frequentato la Sidwell Friends School a Washington, dove è stata anche attiva nel calcio, nella danza e nel teatro. Si è laureata nel 2016 e ha trascorso l’estate lavorando come stagista presso l’Ambasciata degli Stati Uniti a Madrid, in Spagna. Si è anche assicurata uno stage con il produttore di Hollywood, Harvey Weinstein, all’inizio del 2017. Ha intenzione di frequentare l’Università di Harvard nel prossimo futuro. >> tutti i Gossip di Urbanpost 

 

Seguici sul nostro canale Telegram

Serena Rossi compagno

Serena Rossi, con il compagno Davide in “Mina Settembre”: «Imbarazzante e innaturale per me…»

Chi è Kiara Tomaselli: vita privata e carriera dell’attrice e scenografa italiana