in

Capodanno, perché si mangiano le lenticchie: l’origine della curiosa tradizione

Nella notte di San Silvestro, il 31 dicembre, durante la cena dell’ultimo dell’anno, è considerato di buon augurio mangiare le lenticchie insieme al cotechino o allo zampone. Un auspicio di fortuna per l’anno nuovo. Ma perché? Scopriamo la tradizione che c’è dietro le lenticchie e il Capodanno.

leggi anche l’articolo —> Capodanno 2022, i messaggi di auguri da inviare: citazioni d’autore e frasi più belle

lenticchie capodanno

Capodanno, perché si mangiano le lenticchie: l’origine della curiosa tradizione

Nel cenone di Capodanno, la notte del 31 dicembre, non possono mancare le lenticchie. Anche se spesso quando si arriva a quel punto della serata, lo stomaco è già sazio. Le lenticchie e il cotechino (per alcuni lo zampone) devono almeno essere assaggiate allo scoccare della mezzanotte. Da dove deriva però tale usanza? In anzitutto dalla composizione stessa del piatto, come spiega «Il Corriere della Sera»: il cotechino o zampone che sia è un insaccato molto grasso, simbolo di ricchezza che quindi allude a un prossimo futuro di buone finanze. Lo stesso vale per le lenticchie, considerate tra i legumi più antichi del mondo. Pensate che già in epoca romana si usava regalare un borsello di cuoio pieno di lenticchie crude. Che in sostanza era un modo per augurarsi, ricchezza: l’auspicio era “ben presto si trasformeranno in pecunia, ossia denaro”. Senza contare che esse ricordano nella forma le monete stesse. Ma la tradizione delle lenticchie affonda le sue radici nei testi sacri. Il sito “Biografie Online” cita a tal proposito alcuni passi della Bibbia.

lenticchie capodanno

Tracce anche nella Bibbia

Nella Genesi sull’uso delle lenticchie si legge: “Allora Giacobbe diede a Esaù del pane e della minestra di lenticchie. Egli mangiò e bevve; poi si alzò, e se ne andò. Fu in questo modo che Esaù disprezzò la primogenitura”. Nell’Antico Testamento Esaù decise di dare tutti i suoi averi in cambio di un piatto di zuppa, proprio a base di lenticchie. Nel secondo libro di Samuele c’è scritto: “…portarono dei letti, dei catini, dei vasi di terra, del grano, dell’orzo, della farina, del grano arrostito, delle fave, delle lenticchie, dei legumi arrostiti…”. Al versetto 23:11 “…dopo di lui veniva Samma, figlio di Aghè, l’Ararita. I Filistei si erano radunati in massa. In quel luogo c’era un campo pieno di lenticchie e, mentre il popolo fuggiva davanti ai Filistei…”. Leggi anche l’articolo —> Natale 2021, le più belle frasi di auguri da inviare: immagini e citazioni d’autore

lenticchie capodanno

 

Seguici sul nostro canale Telegram

variante omicron

Variante Omicron, quando avremo il picco in Italia: tre buone notizie (di cui non parla nessuno)

lady d canzone funerale

Lady Diana, diffuse carte segrete sui funerali: la Royal Family non voleva “Candle in the wind”