in

Chi è Letizia Moratti: carriera, vita privata e curiosità. La biografia completa

Il centrodestra ha deciso di proporre Letizia Moratti come candidata a Presidente della Repubblica. L’ex ministra ed ex sindaca di Milano è stata presentata da Salvini, Meloni e Tajani come una figura “apartitica”, che non dovrebbe risultare sgradita al centrosinistra. Il segretario della Lega ci ha tenuto a rimarcare che nessuno dei tre candidati “ha la tessera di partito in tasca”. Gli altri due, lo ricordiamo, sono Marcello Pera e Carlo Nordio. Ripercorriamo insieme la carriera di Letizia Moratti, svelando anche qualche curiosità sulla sua persona.

leggi anche l’articolo —> Quirinale, Salvini svela le tre proposte del centrodestra: conferenza stampa in corso

Letizia Moratti

Chi è Letizia Moratti: carriera, vita privata e curiosità

Oggi Letizia Moratti è la vicepresidente e assessora al Welfare della Regione Lombardia, nella giunta di centrodestra presieduta da Attilio Fontana. In passato è stata dirigente d’azienda, la prima donna presidente della Rai, ma anche ministra dell’Istruzione nel governo Berlusconi dal 2001 al 2006. In seguito Moratti è stata eletta sindaca di Milano, carica che ha ricoperto dal 2006 al 2011. Classe 1949, è figlia di un aristocratico che aveva partecipato alla Guerra di liberazione. Letizia Moratti porta il cognome del defunto marito Gian Marco, sposato nel 1973 dopo l’annullamento del precedente matrimonio del petroliere con Lina Sotis. Con il coniuge ha sostenuto e finanziato l’attività della Comunità di San Patrignano di Vincenzo Muccioli, impegnata nella lotta contro la droga e nel recupero dei tossicodipendenti. La coppia ha avuto due figli: Gilda Moratti
e Gabriele Moratti.

Letizia Moratti

La biografia completa

Il primo incarico in politica risale al 1994, quando per volere di Silvio Berlusconi, appena diventato premier, è stata scelta come presidente della tv di Stato. A fine Novanta è stata nominata presidente e amministratore delegato della News Corp Europe, holding del gruppo del tycoon delle telecomunicazioni Rupert Murdoch. Nel 2001, dopo la vittoria del centrodestra alle elezioni politiche di quell’anno, è stata ministro della Pubblica istruzione, dell’università e della ricerca nel secondo e terzo governo Berlusconi, firmando una contestata riforma della scuola.

Nel 2006 è stata eletta al primo turno sindaca di Milano col 52% dei voti. Durante il mandato, la città è stata scelta per ospitare l’Expo 2015. Il giorno 8 gennaio 2021 è stata nominata dal presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana assessora al Welfare e vicepresidente della Regione, succedendo rispettivamente a Giulio Gallera e a Fabrizio Sala. Leggi anche l’articolo —> Chi è Marcello Pera: carriera, vita privata e curiosità. La biografia completa

Letizia Moratti

Seguici sul nostro canale Telegram

toto quirinale 2022

Quirinale, il live blog: chi sarà il nuovo presidente della Repubblica?

Livorno, parla il padre del bambino ebreo aggredito: “Ho finito le lacrime”