in

Lucca, morta imprenditrice di soli 49 anni: la stessa malattia che uccise il padre

Una brutta malattia ha ucciso nelle scorse ore Michela Micheletti. Aveva solo 49 anni. La sua prematura dipartita ha lasciato un dolore profondo nelle città di Lucca e Piana. La donna era molto nota nella città toscana e tutti sapevano che stava combattendo come una leonessa contro una tremenda patologia, che non le ha lasciato scampo. Il male era stato scoperto quasi due anni fa e il destino ha voluto che morisse come il padre Dino, che nemmeno cinque anni fa era deceduto proprio a causa della stessa malattia. Un tragico destino, crudele, beffardo.

leggi anche l’articolo —> Napoli, supplente aggredito sotto casa dopo aver sgridato gli alunni

Michela Micheletti

Lucca, morta imprenditrice di soli 49 anni: la stessa malattia che uccise il padre

Michela Micheletti gestiva la concessionaria di auto ‘Volkswagen Micheletti&Manzoni’ nella frazione di Guamo, situata a Capannori, in provincia di Lucca. Questa attività commerciale era stata avviata dal padre della 49enne in via Sarzanese a Nave, poi il trasferimento. Fino al 2021, come racconta «Caffeina» Michela era stata in grado di portare avanti il suo lavoro, ma poi le sue condizioni fisiche erano via via peggiorate, fino ad arrivare al triste epilogo. Lei era la titolare della concessionaria che gestiva con suo marito Davide. La donna aveva anche due figli, una femmina e un maschio di soli sei anni. Una famiglia andata distrutta. Eleonora, la primogenita, ha voluto salutare così sui social la mamma: «Mia madre voleva morire nella sua casa e noi abbiamo esaudito il suo desiderio». La stessa figlia ha poi aggiunto: «Siamo contenti di averla assistita a casa. Fino a dicembre abbiamo fatto tutto quello che era possibile per lei, per vivere dei momenti speciali insieme. Era una donna straordinaria, tenace e forte». L’intera comunità è sotto choc per quanto accaduto.

Michela Micheletti

Le esequie oggi alle 15,30

A rendere omaggio a Michela Micheletti anche la locale Confcommercio: «Alla famiglia e in particolar modo al marito e ai figli vanno le più sentite condoglianze e l’abbraccio sincero del presidente Rodolfo Pasquini e della direttrice Sara Giovannini, a nome dell’intera struttura Confcommercio». I funerali della donna avranno luogo nella giornata di oggi, sabato 19 febbraio 2022, a partire dalle ore 15.30, alla chiesa di Nave. Leggi anche l’articolo —> Incidente in A4, auto sbanda e colpisce cuspide dello svincolo: bilancio drammatico

Michela Micheletti

 

Seguici sul nostro canale Telegram

russia e ucraina

Crisi Ucraina-Russia, Kiev annuncia il primo soldato morto: cos’è successo nella notte

draghi meloni

Draghi: “Visto che bravi ministri? Governo bellissimo”. La “fucilata” sui social della Meloni