in

Maltempo in Sardegna: la situazione dopo la tragica alluvione a Bitti

Maltempo in Sardegna ultime news, gli aggiornamenti sulla situazione dopo la violenta ondata di maltempo che sull’isola ha causato tre morti a Bitti, nel nuorese, un disperso e decine di sfollati. Poco fa la Protezione Civile di Nuoro, dopo una riunione operativa d’emergenza con i rappresentanti delle istituzioni, ha rinnovato l’appello alla popolazione: “Non uscire di casa”. Le squadre d’intervento sono in massima allerta, considerato il perdurare della fase di forte maltempo. (segue dopo la foto)

Maltempo in Sardegna ultime news: la situazione nel Nuorese

Il Centro operativo comunale di Nuoro è stato convocato nel pomeriggio dall’assessora alla Protezione civile Valeria Romagna per fare il punto della situazione sullo stato di allerta per il maltempo che ha colpito e sta colpendo anche in queste ore gran parte del Nuorese. Al momento la situazione a Nuoro è sotto controllo e non si segnalano particolari disagi, se non piccoli allagamenti che però non costituiscono pericolo per la popolazione. Le squadre comunali e i volontari di Protezione civile sono comunque in stato di massima allerta e pronti a intervenire qualora ce ne fosse necessità. L’invito alla popolazione è di non mettersi in viaggio e di non uscire di casa se non strettamente necessario.

Il sindaco di Nuoro: “Situazione di alta pericolosità, grazie ai volontari ma per ora restino a casa”

Così come fatto dal sindaco Andrea Soddu, il Coc ha espresso vicinanza a tutte le comunità della Sardegna che sono state duramente colpite dal maltempo, in particolare quella di Bitti che purtroppo piange anche tre vittime, e si è messo a disposizione per portare ogni tipo di supporto.

Il Coc, nel ringraziare tutti i nuoresi che in questo momento si stanno mettendo a disposizione per soccorrere e portare aiuto nei paesi in difficoltà, comunica che al momento, considerata anche la
situazione di alta pericolosità, non c’è necessità di volontari che probabilmente serviranno invece nei prossimi giorni quando sarà il momento di fare una stima dei danni e dare una mano d’aiuto per sgomberare le strade dai detriti. Ogni azione sarà comunque preventivamente concordata con i sindaci delle comunità interessate. >> Le breaking news

Written by Andrea Monaci

49 anni, è direttore editoriale di Urbanpost.it fin dalla sua fondazione nel 2012. Ha iniziato la sua carriera nel 1996, si è occupato principalmente di lavoro, criminalità organizzata e politica. Ha scritto per "Il Secolo XIX", "Lavoro e Carriere", "La Voce dei Laghi", "La Cronaca di Varese".

Governo, Crimi (M5S): “Chi parla di rimpasto è fuori dalla realtà”

Roberta Ragusa “inedita”: Rino Sciuto racconta la mamma amorevole che mai avrebbe abbandonato i suoi figli [INTERVISTA]