in

Maltempo in Lombardia, allagata la statale 336 per Malpensa: gravi disagi nel Varesotto

Il maltempo continua ad affliggere tutta la Lombardia. Temporali e nubifragi si sono abbattuti su tutta la regione, costringendo i vigili del fuoco ad intervenire più volte per mettere in sicurezza i cittadini. Nella giornata di ieri, la carreggiata in direzione Vergiate della strada statale 336, quella dell’Aereoporto di Malpensa, è diventata una sorta di torrente. Da qui la disposizione di chiusura provvisoria al traffico dal km 5,500 al km 5,000, all’altezza grossomodo del territorio di Gallarate, piccolo comune del Milanese. Disagi importanti però ci sono stati ovunque.

leggi anche l’articolo —> Grottaminarda, terribile incidente stradale: morto un 28enne, ecco cosa è successo

maltempo lombardia

Maltempo in Lombardia, allagata la statale 336 per Malpensa: gravi disagi nel Varesotto

Violenti temporali hanno interessato la Lombardia domenica pomeriggio. Le forti piogge che hanno investito il Varesotto hanno determinato diversi allagamenti. Tra le situazioni più critiche quella della statale 336 di Malpensa, ricoperta di fango, detriti e acqua. La strada era diventata in pochi minuti una specie di torrente tanto da costringere il comune a chiuderla temporaneamente al traffico. Le squadre Anas, con un comunicato, hanno spiegato di essere «sul posto per la pulizia della carreggiata su cui si sono riversati fango e detriti e per ripristinare la normale circolazione nel più breve tempo possibile». Nel capoluogo anche gravi disagi alla circolazione, con il traffico in tilt in alcuni punti, soprattutto nei sottopassi. Sorvegliati speciali il Seveso e il Lambro per timore di inondazioni. Particolarmente delicata anche la situazione a Canegrate, dove il fiume Olona ha rotto gli argini. Per ragioni di sicurezza i vigili del fuoco hanno fatto evacuare alcuni residenti.

maltempo lombardia

Tromba d’aria nel Lodigiano

Una tromba d’aria poi si è abbattuta sul comune di Corte Palasio, nel Lodigiano, e un’altra sulla Bassa Bresciana. In ambedue i casi si sono registrati diversi danni ai tetti delle abitazioni, ma per fortuna nessuno è rimasto ferito. Una parete di contenimento è crollata a Jerago Con Orago, alle porte di Varese, proprio a causa delle forti piogge. Il crollo ha interessato anche una tubatura del gas. A Busto Arsizio un’automobile è finita sommersa dall’acqua, in un sottopasso limitrofo alla stazione ferroviaria. Più di cinquanta le richieste di aiuto arrivate da tutta la provincia ai vigili del fuoco, che hanno lavorato senza sosta fino a notte fonda. Sempre una tromba d’aria ha investito Marzano, nel Pavese, abbattendo alberi e danneggiando diverse case. Leggi anche l’articolo —> Covid oggi 3.838 nuovi casi e 26 morti, i ricoverati in terapia intensiva sono 530

maltempo Lombardia

 

Seguici sul nostro canale Telegram

green pass brusaferro

Green pass, Brusaferro: “Obbligo a lavoro serve a convincere chi esita a vaccinarsi”

torino sei agenti arrestati

Frosinone, detenuto spara a tre reclusi nel carcere