in

Maltempo, 2.500 interventi dei Vigili del Fuoco: situazione ancora difficile nel Modenese

Maltempo ultime news. Proseguono i soccorsi dei vigili del fuoco per la fase di forte maltempo che sta interessando l’Italia da oltre 48 ore. 2.500 interventi effettuati da inizio emergenza su tutto il territorio nazionale. lo rende noto il Dipartimento dei vigili del fuoco precisando che sono 475 vigili del fuoco al lavoro in Emilia Romagna, squadra impegnate con idrovore e motopompe per effettuare prosciugamenti nelle abitazioni, per svuotare le cabine elettriche invase dall’acqua e ripristinare la corrente nella zona di Nonantola. 300 interventi effettuati, chiusa la falla sull’argine del fiume Panaro: a Castelfranco Emilia però la situazione resta molto difficile.

ARTICOLO | Panaro esondato a Modena, centinaia di sfollati: la situazione

maltempo ultime news castelfranco emilia

Maltempo ultime news: la situazione nel Modenese

A Castelfranco Emilia la piena del Panaro è ancora in corso e la cittadina è ancora allagata: restano sfollate centinaia di persone. Sono stati riaperti al traffico Ponte Alto e Ponte dell’Uccellino, tra Modena e Soliera, che erano stati chiusi ieri per il maltempo. Via Emilia Est, in zona Fossalta, sarà riaperta in mattinata, al momento sono in corso gli interventi per la pulizia. Ancora chiuse via Dotta e via Cavo Argine ad Albareto. Le squadre di Aipo, poi, hanno bloccato la falla di 70 metri lineari che si era aperta sull’argine del fiume Panaro, nel Modenese, causando allagamenti.

Sono circa 64 le persone che, al momento, hanno trovato asilo nelle aree di assistenza organizzate nel modenese, dopo l’esondazione del fiume Panaro che ieri mattina, alle 7, ha travolto l’argine a monte dell’abitato di Nonantola. E per garantire loro la massima sicurezza, sono state individuate quattro aree di accoglienza – Covid, non Covid, in quarantena e in attesa di tampone -, insieme alla contestuale riorganizzazione dell’assistenza sanitaria (Usca). Circa 300 persone hanno trovato invece alloggio presso parenti.

La situazione in Veneto e nel resto d’Italia

Colpito anche il Veneto, in particolare le province di Belluno e Vicenza. 300 vigili del fuoco al lavoro e 1.000 soccorsi effettuati nel bellunese, 200 quelli a Vicenza, dove 15 persone sono state evacuate nella notte alla periferia della città per la rottura dell’argine della roggia Caveggiara. 200 interventi anche in Friuli Venezia Giulia. Più di 300 interventi per le forti piogge in Campania. A Pignolo in provincia di Potenza, i vigili del fuoco hanno rinvenuto il corpo privo di vita di un uomo travolto da un canale ingrossatosi a seguito delle piogge.

Maltempo ultime news: le previsioni per le prossime 24 ore

E le previsioni per le prossime 24 ore non sono rassicuranti. E’ in arrivo una nuova forte perturbazione che già in nottata porterà piogge sul nord-ovest e poi anche su gran parte delle altre regioni del centro-nord. Secondo il servizio meteorologico dell’Aeronautica Militare al Nord domani ci saranno condizioni di maltempo su tutte le zone con precipitazioni deboli ma diffuse. Sono previsti rovesci e temporali sulle coste adriatiche e liguri e nevicate sui rilievi alpini e prealpini a partire dai 400-500 metri, specie sul Triveneto dove risulteranno anche abbondanti. La neve arriverà anche in pianura nella prima parte della giornata, in particolare sul Piemonte, oltre che sui rilievi della stessa regione e della Liguria.

Al Centro invece ci saranno rovesci e temporali su Sardegna, Toscana, Lazio, Abruzzo, in particolare nella zona meridionale di queste regioni. Neve sui rilievi tra Lazio ed Abruzzo. Al Sud rovesci su Campania e Molise, Basilicata e Calabria tirreniche. Qualche pioggia nel pomeriggio anche sulla Puglia settentrionale; più riparata la Sicilia, dove ci saranno solo nuvole. >> le breaking news

Francesco Colella

Chi è Francesco Colella, vita privata e carriera: tutto sull’attore italiano

patrick zaki

Patrick Zaky resta in carcere per altri 45 giorni: «Decisione vergognosa»