in

Maria Grazia Cucinotta malore in teatro prima dello spettacolo: in ospedale in ambulanza

Un malore prima dello spettacolo ha impedito all’amatissima Maria Grazia Cucinotta di andare in scena a Castellammare di Stabia ieri sera, martedì 11 febbraio 2020. La 51enne siciliana era nei camerini del teatro Supercinema pronta ad esibirsi nella commedia Figlie di Eva con Vittoria Belvedere e Michela Andreozzi, quando i dolori che accusava già prima di giungere in teatro si sono acuiti, fino a richiedere l’intervento di un medico del posto. Immediato anche il soccorso di un’ambulanza con la quale l’attrice è stata quindi trasportata all’ospedale San Leonardo di Castellammare.

maria grazia cucinotta malore

Maria Grazia Cucinotta malore in teatro: “Nulla di grave”, rassicura lo staff

Nonostante il malessere, la Cucinotta pensava di riuscire a portare a termine la serata in teatro ma il peggioramento delle sue condizioni ha richiesto la presenza del medico e il conseguente ricovero in ospedale. I medici del pronto soccorso stabiese che le hanno prestato le prime cure hanno riscontrato una colica addominale. Nulla di grave fanno sapere dal suo staff, ma Maria Grazia resta comunque ricoverata. Delusione per i presenti in sala, che piano piano hanno abbandonato il teatro. Lo spettacolo è stato rinviato a data da destinarsi. Solo qualche giorno fa, la Cucinotta annunciava così la tournée campana: “Fine repliche a Roma… – scriveva su Instagramgrazie a tutto il pubblico romano e grazie ai miei meravigliosi compagni di lavoro… da domani si riparte per la Campania con le Figlie di Eva…”.

Leggi anche —> Stefano Fresi e Alessandro Benvenuti vivi per miracolo: gli attori colpiti da sassi dal cavalcavia

Patrick Zaky, torturato per 17 ore. La famiglia: “Non è una minaccia”

Cristina Kirchner

Argentina, la vicepresidente Cristina Kirchner: «Italiani mafiosi per genetica»