in

Chi è Massimo Boldi: vita privata, carriera e curiosità sul noto comico

Massimo Boldi, attore, comico, produttore cinematografico e conduttore televisivo, è noto anche col soprannome di Cipollino, da Max Cipollino, uno dei suoi personaggi comici più popolari. Classe 1945, per più di vent’anni ha fatto coppia con il collega Christian De Sica, con cui ha formato uno dei sodalizi di maggior successo della commedia italiana. Fondatore della casa produttrice Mari Film, Boldi nella sua carriera ha vinto 11 Telegatti. Scopriamo qualcosa in più.

leggi anche l’articolo —> Massimo Boldi ritorno di fiamma con la fidanzata Irene Fornaciari: «Vorrei che venisse a vivere con me»

boldi

Chi è Massimo Boldi: vita privata e curiosità sul comico

Massimo Boldi è nato a Luino (Lombardia) il 23 luglio del 1945. Primo dei tre figli di Mario Tranquillo Boldi e Carla Vitali, ha due fratelli, Fabio (1949) e Claudio (1955). Nel 1956 il trasferimento con la famiglia a Milano. S’iscrive alle scuole serali e inizia a lavorare, prima come vetrinista, poi come venditore porta a porta per la Motta. Grande tifoso del Milan, negli anni settanta ha conosciuto Marisa Selo (1957-2004), originaria di Napoli, che diventerà sua moglie nel 1973. Dalla loro unione tre figlie: Micaela (1974), Manuela (1981) e Marta (1990). Nel 2002 è diventato nonno di Massimo Federico, figlio di Micaela; nel 2016 la seconda nipote Vittoria Marisa e nel 2019 Leonardo, entrambi figli di Manuela. È stato fidanzato con Irene Fornaciari (da non confondere con l’omonima figlia del cantante Zucchero), ma la storia è finita ad un passo dal secondo matrimonio.

Massimo Boldi

La carriera tra cinema e tv: il sodalizio con De Sica

Veniamo alla carriera. Il debutto cinematografico nel 1975 con “Due cuori, una cappella” di Maurizio Lucidi, dove ha interpretato il ruolo secondario di un pretino con un’ironia più che surreale, accanto ad Agostina Belli e Ursula Andress. Nel 1984 il fortunato film I due carabinieri (1984) per la regia di Carlo Verdone, suo caro amico. Dal cinema alla televisione il passo è stato breve: da “Canzonissima ’74” a “Drive In”; da “Risatissima” a “Grand Hotel”. Gli anni Ottanta il periodo d’oro per Boldi: è stato scelto nel cast di Yuppies – I giovani del successo (1986) da Carlo Vanzina, cui seguiranno Scuola di ladri (1986) e Fratelli d’Italia (1989), entrambi per la regia di Neri Parenti. Seguirà la stagione felice che lo vede al fianco di Christian De Sica. I due reciteranno in tanti cinepanettoni: da “Vacanze di Natale 2000” a “Natale sul Nilo”. Poi la separazione improvvisa. Nel 2006 Boldi ha girato “Olé” di Carlo Vanzina. Nel 2007 ha fondato la sua casa di produzione, la Mari Film S.r.l. e ha girato “Matrimonio alle Bahamas” di Claudio Risi. L’anno successivo “La fidanzata di papà” di Enrico Oldoini con Simona Ventura che si piazza al primo posto al box office in 3 giorni con 2.850.000 euro. E ancora “Matrimonio al Sud”, “Un Natale al Sud” e “Natale da chef”.

Nel 2018, dopo 13 anni di assenza (De Sica e Boldi hanno ricucito i rapporti all’inizio del 2012), l’attore è tornato sul grande schermo assieme all’amico con un cinepanettone intitolato “Amici come prima”. Il 21 settembre Boldi viene operato urgentemente al cuore dopo una visita che ha sentenziato un pre-infarto con tre arterie completamente chiuse. Nel 2020 la volta di “In vacanza su Marte”, il nuovo film con De Sica, che a causa del Covid, esce sulle varie piattaforme streaming. La regia è affidata a Neri Parenti, storico regista di vari cinepanettoni. Leggi anche l’articolo —> Chi è Paola Minaccioni: vita privata, carriera e curiosità sulla nota attrice

 

paola minaccioni

Chi è Paola Minaccioni: vita privata, carriera e curiosità sulla nota attrice

Crisanti Borghi

Riaperture, Crisanti denuncia le scelte irresponsabili del Governo e Borghi (Lega) controbatte