in ,

Emergenza meningite Toscana, corsa alle vaccinazioni ma i tempi sono lunghi

Il telefono dell’Asl non è mai stato così bollente come in questi giorni; l’emergenza meningite, o meglio il panico diffuso tra la popolazione, generato da alcuni casi, ha fatto si che scattasse la corsa alle vaccinazioni. Al momento il progetto di prevenzione intensiva contro la meningite di tipo C è partito per circa un milione di residenti in Toscana nelle zone comprese tra i comuni di Firenze, Prato e Pistoia.

Per iniziare comunque bisognerà attendere, come riportato da ANSA, che ci sia la delibera della Regione Toscana e che vengano reperite tutte le dosi necessarie; i tempi di attesa potrebbero dunque essere più lunghi del previsto, con le previsioni che parlano di circa 5 mesi per vaccinare il 70% della popolazione. In questi giorni intanto sono scattate le indagini epidemiologiche in Toscana.

Verranno effettuati tamponi sotto forma di prelievi faringei ai vaccinati, ai malati e a coloro che sono entrati in contatto con loro in modo da poter studiare in modo approfondito sulle cause di diffusione del batterio in quella particolare area della Toscana.

piscine naturale più belle al mondo

Le terme ‘libere’ più belle al mondo: 7 luoghi paradisiaci immersi nella natura

ipad bug

Apple bug: iPhone e iPad hanno un bug che vi blocca i dispositivi