in

Incendio a Modena, in fiamme un autobus sul cavalcavia: vigili del fuoco sul posto

Modena, incendio oggi. Questa mattina, lunedì 10 gennaio 2022, intorno alle 8 un autobus di linea, alimentato a metano, ha preso fuoco sul cavalcavia Mazzoni. Non pochi i disagi alla circolazione, dal momento che l’episodio è avvenuto in un orario di punta. Senza considerare che il mezzo è andato fiamme a pochi passi dalla stazione centrale della città, frequentatissima. Sul posto sono intervenuti prontamente i vigili del fuoco e le forze dell’ordine. Come riferisce «SkyTg24», tra i primi a dare la notizia, era presente sul luogo anche un altro mezzo Seta.

leggi anche l’articolo —> Ciclista disperso al Righi trovato morto nella tarda notte: era in un canalone

Modena incendio oggi

Incendio a Modena, in fiamme un autobus sul cavalcavia: vigili del fuoco sul posto

Paura poco dopo le 8 di stamani nei pressi della stazione della città di Modena. Un autobus a metano ha preso improvvisamente fuoco. Nel giro di pochi secondi una densa nube di fumo ha invaso la strada. Sia l’odore acre che le fiamme erano percepibili a distanza anche di qualche metro. L’incendio, che si è sviluppato proprio sul cavalcavia del Tempio, uno dei luoghi più trafficati, fortunatamente non ha determinato vittime. Tutti i passeggeri erano già scesi dal mezzo pubblico: non si parla dunque nemmeno di feriti. Sul posto, come dicevamo, sono sopraggiunti prontamente i carabinieri, oltre agli agenti della volante e alla polizia locale, impegnata a non creare ingorghi e a consentire nel minor tempo possibile il regolare ripristino della viabilità. Indefessi i vigili del fuoco hanno ora spento le fiamme mettendo in sicurezza l’area. Il cavalcavia, come scrive «Il Resto del Carlino», è rimasto chiuso al traffico. Leggi anche l’articolo —> New York, incendio in un appartamento nel Bronx: almeno 19 morti, tra cui 9 bambini

Seguici sul nostro canale Telegram

Non sono i Djokovic Open, tutto quello che c’è da sapere sugli Australian Open 2022

silvia tortora morta

Addio a Silvia Tortora, la giornalista figlia di Enzo e moglie di Philippe Leroy