in

E’ morto Micha Van Hoecke, una vita interamente dedicata alla danza e al teatro

Micha Van Hoecke è morto nella giornata di sabato 7 agosto 2021: rimane un enorme vuoto nel mondo della danza, del teatro e non solo. Coreografo e direttore artistico, ballerino e registra teatrale, Micha Van Hoecke, è stato un artista poliedrico e originale. Nato da padre belga e da madre russa, Micha, ha vissuto anche in Italia; un crocevia di culture e tradizioni. In occasione della sua scomparsa, ripercorriamo insieme un pò della sua carriera. (Continua a leggere dopo la foto)

Morto Micha Van Hoecke

Morto Micha Van Hoecke: una vita interamente dedicata al teatro e alla danza

Sabato 7 agosto 2021, all’età di settantasette anni, si è spento Micha Van Hoecke. L’artista aveva dedicato tutta la sua vita alla danza e al teatro e aveva collaborato con i grandi nomi della scena già a partire dagli anni ‘60. Un vero e proprio crocevia di culture e tradizioni, Micha, nacque nel 1944, da padre belga e da madre russa. Studiò a Parigi e, per finire, scelse di vivere in Italia. Proprio qui in Italia, Micha Van Hoecke, fondò il suo ensemble nel 1981, a  Rosignano Solvay, nel comune di Rosignano Marittimo, vicino Livorno. Per questo straordinario artista, l’ensemble, fu un modo per vivere il teatro e la danza nel quotidiano, e non una semplice compagnia. Non a caso, Micha Van Hoecke, ebbe una visione del teatro aperta e totale. Spesso, infatti, ha affermato: “La danza è al di là di ogni tecnica. Il danzatore è per me espressione di un’umanità e non di una forma”.

La grande carriera di Micha Van Hoecke: ballerino, coreografo, direttore artistico

Durante la sua carriera, Micha Van Hoecke ha avuto il merito di spaziare fra diversi ruoli a teatro e di collaborare con i più grandi nomi della scena. Un artista incredibile, che si è distinto già a partire dagli anni sessanta come eccellete ballerino e attore di teatro. Ha fatto parte della Compagnia di Roland Petit e del Ballet du XX siècle di Maurice Béjart, per poi diventare direttore artistico della Scuola Mudra, a Bruxelles. Fra i nomi più famosi con i quali Micha Van Hoecke ha collaborato, ci sono quelli delle ballerine Carla Fracci e Luciana Savignano e del regista teatrale Riccardo Muti. Nel 1999 Micha Van Hoecke aveva ottenuto l’incarico di direttore di ballo e coreografo principale del Teatro Massimo di Palermo. Nel 2005 aveva creato le coreografie per il Concerto di Capodanno di Venezia e dal 2010 al 2014 era stato direttore del Corpo di Ballo del Teatro dell’Opera di Roma.

reddito di cittadinanza draghi

Reddito di cittadinanza, come potrebbe cambiare: le ipotesi sulla scrivania di Draghi

papa Francesco minacce

Paura per Papa Francesco: trovata una lettera con tre proiettili indirizzata al Vaticano