in

Muore Claude Brasseur a 84 anni: l’attore era il padre di Sophie Marceau nel Il Tempo delle Mele

Oggi, 22 dicembre 2020 muore l’attore Claude Brasseur. Conosciuto da tutto il mondo per il ruolo nel film cult Il tempo delle mele, era il papà di Sophie Marceau. La Francia oggi è in lutto perchè l’attore era molto famoso in patria. Ripercorriamo la vita e la carriera del figlio d’arte mancato all’età di 84 anni.

>> Dave Prowse muore a 85 anni: addio al Darth Vader di Star Wars

Claude Brasseur

Claude Brasseur figlio d’arte

Claude Brasseur nasce a Neuilly-sur-Seine in Francia il 15 giugno 1936. La recitazione ce l’aveva ne sangue infatti il bisnonno era Jules Dumont e il padre era Pierre Brasseur, nato dalla relazione extraconiugale di Germaine Brasseur con l’attore Georges Espinasse. Il papà di Claude diventò anche lui un celebre attore e si sposò nel 1935 con l’attrice, ballerina e scenografa Odette Joyeux. Il suo padrino inoltre è il celebre scrittore Ernest Hemingway. Brasseur, incominciò la sua carriera come attore comico nei teatri, fino a fondarne uno, il Théâtre des Nouveautés.

Claude Brasseur

Claude Brasseur carriera

Nel 1965 debutta nel film Il fantastico Gilbert diretto da Marcel Carné e dopo cinque anni partecipa a Occhi senza volto di Georges Franju e Le strane licenze del caporale Dupont di Jean Renoir. Claude Brasseur inizia la sua carriera in televisione invece nel 1971 quando interpreta Le nuove avventure di Vidocq. Ma è solo nel 1974 che raggiunge il successo con Esecutore oltre la legge di Georges Lautner e due anni dopo conquista il Premio César per il migliore attore non protagonista con Certi piccolissimi peccati di Yves Robert. Il ruolo con il quale ottiene la popolarità mondiale è l’interpretazione del dentista François Berreton, il padre di Sophie Marceau, nella celebre serie di film cult Il tempo delle mele (1980) e Il tempo delle mele 2 (1982).

Le commedie romantiche che riscossero un enorme successo internazionale. Successivamente lavora anche in Italia con Gli eroi di Duccio Tessari, Aragosta a colazione di Giorgio Capitani e Quando la coppia scoppia sotto la regia di Steno.

Francia in lutto

Ad annunciare la morte di Claude Brasseur è il suo agente all’agenzia France Presse che ha dichiarato: «Claude Brasseur è mancato in pace e serenità circondato dalla sua famiglia». L’attore non era stato colpito dal Covid-19 ma si è spento per cause non ancora divulgate. Ha conquistato tutta la Francia con il suo sguardo vivace e inconfondibile sorriso, che lo hanno reso subito simpatico, era un artista popolare e versatile, a suo agio anche in film polizieschi quanto nella commedia. >> tutte le news di Urbanpost

 

 

 

 

 

Covid bollettino oggi 22 dicembre 2020

Covid, il bollettino di oggi: 13.318 nuovi casi e 628 morti, in calo le intensive

Selvaggia Lucarelli e il regalo di Natale inaspettato da parte del suo fidanzato