in

Napoli, donna di 85 anni uccisa dal figlio: i resti ritrovati in un borsone

Napoli, i resti di una donna di 85 anni scomparsa a fine agosto sono stati ritrovati in un borsone. Le gravi ammissioni del figlio 47enne chiariscono il giallo del macabro ritrovamento. (Continua a leggere dopo la foto)

Napoli donna scomparsa

Napoli, donna scomparsa: la confessione del figlio

È arrivato ad una svolta il giallo di Pianura, in provincia di Napoli, dove un’anziana signora di 85 anni era scomparsa nel mese di agosto. In una borsa recuperata sul ciglio di una discarica, tra Pianura e il comune di Marano i carabinieri del Reparto investigazioni scientifiche hanno individuato resti smembrati che sembrano di un corpo umano, femminile. Uno dei tre figli della donna è stato convocato in caserma, è stato ascoltato dai carabinieri ed ha confessato: “sono stato io”. Il figlio, 47enne, presenta da sempre problemi di natura psichica.

Il ritrovamento dei resti

In un borsone dell’Ikea sono stati ritrovati i resti di un corpo umano e potrebbero essere proprio quelli della signora scomparsa a fine agosto. Pare che ad aver allertato le forze dell’ordine sia stata una signora residente a Pianura che, sorpresa dall’assenza della conoscente, avrebbe dato inizio alle indagini sulla scomparsa di pensionata di 85 anni, madre di tre figli. Le ammissioni da parte del figlio di 47 anni chiariscono il giallo. L’uomo è stato interrogato in caserma da giovedì, fino a giungere all‘ammissione shock: “sono stato io”, avrebbe confessato agli inquirenti.

green pass nuovo decreto

Green Pass obbligatorio a scuola e nelle Rsa: cosa dice il decreto di Draghi

terni rissa mamme

Terni, rissa tra mamme per un boomerang: lievi lesioni e contusioni, denunciate sei donne