in

Nazionale, emergenza infortuni per Mancini ma lui è tranquillo: “Chiamiamo altri”

Nazionale di calcio ultime notizie. Prima Marco Verratti. Poi Bonucci e Chiellini che però pare abbiano almeno in parte recuperato. Poi Bastoni, Barella, Pellegrini e Zaniolo. La Nazionale di Mancini, in vista del doppio impegno per le qualificazioni a Qatar 2022 con Svizzera e Irlanda del Nord, fa la conta degli infortuni. Ma il Ct ostenta tranquillità: le sue parole in conferenza stampa. (Continua a leggere dopo la foto)

Nazionale di calcio ultime notizie: si allunga la lista degli infortunati in vista di Italia-Svizzera

Si allunga dunque la lista degli infortunati in vista di Italia-Svizzera, primo e decisivo appuntamento per gli Azzurri se vogliono conquistare la vetta del girone di qualificazione ai mondiale. Le ultime notizie da Coverciano, dove gli Azzurri si sono ritrovati ieri sera, dicono che Lorenzo Pellegrini e Nicolò Zaniolo torneranno a Trigoria: il centrocampista e l’attaccante della Roma hanno infortuni non gravi ma non sono nelle condizioni di giocare venerdì contro la Svizzera.

Da valutare invece le condizioni di Alessandro Bastoni e Nicolò Barella: i due giocatori dell’Inter sono ancora a Coverciano, ma le ultime dal ritiro azzurro ci dicono che probabilmente faranno ritorno a casa. Diverso, invece, il discorso per Leonardo Bonucci e Giorgio Chiellini. La coppia centrale della Juve e della Nazionale starebbe recuperando: pootrebbero non esser pronti per il match dell’Olimpico contro gli elvetici, ma probabilmente per la trasferta in Irlanda del Nord sì.

Mancini: “Infortunati? Chiameremo altri”. Pronti Pessina e Cataldi

Nonostante l’infermeria piena il ct Roberto Mancini in conferenza stampa ha ostentato tranquillità. Si è riservato di decidere su Barella, ma si è detto pronto a sostituire chi è infortunato. La valutazione riguarda almeno un nome noto, mentre potrebbero arrivare altre sorprese dopo quella di Tommaso Pobega, centrocampista del Torino, alla prima chiamata in Nazionale maggiore.

“Abbiamo qualche problema con qualcuno, problemi fisici. Zaniolo e Pellegrini non stanno bene, oggi tornano a casa. Barella lo valutiamo, non sembra sia nulla di preoccupante ma valuteremo in questi giorni. Gli altri dovrebbero essere apposto. La gara sarà importante, ma noi dobbiamo restare tranquilli”, ha detto Mancini in sala stampa a Coverciano.

Poi a proposito di Pobega e della possibile chiamata di altri giovani per compensare il forfait di Pellegrini, Zaniolo e quello probabile di Barella, ha detto: “Pobega è qui, se lo merita. Ha fatto tutta la trafila delle varie Under e ha fatto anche bene. Ha ottime qualità, è qui perché viene da diverso tempo in cui fa bene. Frattesi ha fatto bene anche nella precedente Under 21 e sta facendo bene ora, ci sono tanti giovani che hanno solo bisogno di giocare”.

Aspettiamoci dunque qualche altra sorpresa. Per coprire il ruolo di Barella potrebbe debuttare proprio Pobega, ma le alternative ci sono potendo giocare in quel ruolo anche Tonali. In questi minuti abbiamo appreso che il ct Roberto Mancini ha optato per il recupero in extremis dell’atalantino Matteo Pessina e per Danilo Cataldi: per il centrocampista della Lazio si tratta della prima chiamata in Nazionale.

Seguici sul nostro canale Telegram

quarta ondata covid

Quarta ondata in Italia, Cartabellotta: «Modesto impatto». La verità sull’aumento dei contagi

Terremoto oggi Premilcuore e Mugello, Forlì-Cesena e Toscana

Terremoto Forlì-Cesena e Toscana: epicentro e magnitudo