in

Milano, una donna prende a calci l’ambulanza e attacca i soccorritori: “Terroristi”

Negazionisti Covid Milano. Prende a calci ambulanza e grida contro i soccorritori accusandolo di fare terrorismo. Protagonista dell’episodio, avvenuto sabato 14 Novembre nella mattinata a Milano. Stando a quanto riportato dal Corriere della sera, la donna si sarebbe scagliata contro i soccorritori urlando loro di essere dei “terroristi” e dicendo che le ambulanze girano con le sirene accese per spaventare la gente.

>>Milano lockdown come no, il «finto» smart working nelle zone rosse: tanto è “consigliato”

negazionisti Covid

Negazionisti Covid Milano: lo sfogo della donna

A causa dell’emergenza sanitaria e i nuovi provvedimenti presi dal Governo, gli italiani stanno vivendo un momento di crisi. Stretti dalle misure di contenimento e spaventati dalle fake news, gli italiani non sanno più che pesce pigliare. Alcuni, convinti che le ambulanze vadano in giro solo per spaventare le persone, si sono convinti che il virus non sia un pericolo. I “negazionisti”. Tra questi donna. apparentemente una che non crede all’emergenza Coronavirus in corso, ha attaccato i soccorritori del 118 e ha preso a calci l’ambulanza.

Nel caso in questione l’ambulanza, della cooperativa sociale InterSos, era intervenuta in via Rancati, zona Turro, per una richiesta di soccorso in codice giallo. Parte dell’equipaggio era salito nell’appartamento della persona da soccorrere. Mentre era in corso l’intervento è arrivata la donna, che ha iniziato prima a rivolgere insulti e accuse e poi ha fisicamente sfogato la sua rabbia contro l’ambulanza. La scena è stata notata da una pattuglia della polizia locale che ha identificato la donna. I parenti della persona soccorsa hanno bloccato la donna.

senigallia incidente due donne

La denuncia alla donna e alle fake news

Luca Casè, presidente dell’associazione InterSos, ha denunciato la donna. “L’obiettivo è dare un segnale a squilibrati, negazionisti, complottisti o semplici idioti, che in queste settimane hanno contribuito a rendere il lavoro di infermieri e soccorritori ancora più difficile”, riporta Il Corriere della Sera.

Casè ha fatto riferimento alle fake news che girano sul internet di questi tempi. Il presidente ha ribadito che è falso che le ambulanze girano a vuoto con le sirene per le strade delle città. “Si vorrebbe lasciare intendere che chi svolge il servizio, con la regia non si sa bene di chi, accenda le sirene al solo fine di seminare il panico tra la gente in questo difficilissimo periodo. Inutile dire che il video è infondato oltre che ingannevole e il messaggio che se ne ricava ignobile, ledendo gravemente l’immagine, la reputazione e la professionalità della nostra Società, della nostra Federazione di appartenenza FVS (Federazione Volontari del Soccorso) e, prima ancora, delle persone che operano sui nostri mezzi, danneggiando indirettamente anche tutti coloro che, a vario titolo, svolgono il servizio primario e di interesse generale del trasporto sanitario. Per tale ragione tuteleremo i nostri interessi e diritti innanzi le competenti autorità”. >>Tutte le news

Tiziano Ferro

Tiziano Ferro età, altezza, peso, fidanzato, figli: tutto sul cantante italiano

Justine Mattera Instagram, la sua femminilità fa sognare: «Sei fantastica!»