in

No Green pass, su Telegram spopola il ‘Manuale del buon manifestante’: quali sono le regole

No Green pass ‘Manuale del buon manifestante’ su Telegram regole . Sono giorni che all’interno delle chat dei No Green pass sta circolando un “manuale del buon manifestante” contenente veri e propri consigli su quale comportamento adottare con giornalisti e forze dell’ordine. Insomma, vere e proprie indicazioni per una buona riuscita della manifestazione(Continua dopo la foto)

Ecco cosa prevede il “manuale del buon manifestante” che gira sulle chat Telegram dei No vax / No Green pass. I consigli riguardano tutti il non farsi notare prima dell’inizio delle manifestazioni. Come non farsi beccare dalle forze dell’ordine ma anche suggerimenti per aiutare gli altri manifestanti nel caso in cui dovessero essere fermati.  “Non aggredire nessuno. Tanto meno i giornalisti di regime. Aspettano solo quello” si legge nel manuale.  “Se qualche compagno venisse ‘agganciato’ bisogna provare a liberarlo. Senza aggredire, ma semplicemente attaccandosi al compagno in numero superiore e trascinandolo via” viene spiegato in un altro punto saliente. (Continua dopo la foto)

No Green pass ‘Manuale del buon manifestante’ su Telegram regole

Poi al punto 11 di questo manuale svetta un suggerimento su quale atteggiamento è meglio assumere nei confronti dei giornalisti, definiti “prezzolati”, e descritti come se fossero felicissimi di essere aggrediti. Sono state già parecchie le occasioni in cui l’avversione dei No Green pass nei confronti dei giornalisti non ha tardato a mostrarsi. Proprio questa mattina, venerdì 26 novembre, è avvenuta una perquisizione nei confronti di un manifestante. L’accusa è quella di violenza privata pluriaggravata per aver impedito ad un giornalista di svolgere il proprio lavoro. Tra tutte ha scatenato una bufera mediatica anche l’aggressione a Selvaggia Lucarelli al Circo Massimo di Roma, per non parlare di quelle al giornalista Saverio Tommasi, di Fanpage.it, a Milano. Il manuale ha lo scopo di fare una manifestazione “sicura e divertente“. Il “documento” è stato firmato “Gran Mogol” e solo nel gruppo dei No green pass di Milano è stato visualizzato più di duemila volte. Sicuramente è stato girato anche nelle altre chat Telegram. Seguendo queste regole, secondo chi le ha scritte, la manifestazione dovrebbe procedere al meglio.

Chi è Selvaggia Giornalista: compagno, carriera, età, segno zodiacale

Seguici sul nostro canale Telegram

Selvaggia Lucarelli chi è: compagno, carriera, età, segno zodiacale

Chi è Selvaggia Giornalista: compagno, carriera, età, segno zodiacale

Matteo Bassetti promosso a responsabile e il referente della Regione

Promozione per Matteo Bassetti: a breve responsabile e referente della Regione