in

Bardolino, 27enne trovata morta in casa: fermato il presunto assassino

6 settembre 2021 – Omicidio a Bardolino, nel Veronese. La vittima è Chiara Ugolini, commessa 27enne che si era da poco trasferita da Fumane per vivere con il compagno. I sospetti sono concentrati su un inquilino del palazzo con precedenti penali che è stato fermato in mattinata a Firenze.

omicidio bardolino

Omicidio a Calmasino di Bardolino

Chiara Ugolini, 27 anni, è stata ritrovata in un lago di sangue domenica sera nel suo appartamento di Calmasino di Bardolino, in provincia di Verona, in una zona collinare sopra il largo di Garda. A ritrovare il corpo il suo fidanzato, con cui la donna conviveva da non molto tempo. L’uomo era tornato a casa perché non era riuscito a raggiungere la compagna al cellulare. Chiara lavorava in un negozio gestito dal padre del fidanzato: secondo le prime informazioni avrebbe smesso di lavorare dopo pranzo, rincasando per mangiare. Sarebbe dovuta tornare nel punto vendita verso le 18 ma, non vedendola arrivare, e non potendo raggiungerla per telefono, il compagno è tornato a casa. Una volta arrivato nell’abitazione, l’ha trovata a terra con una ferita in testa.

Il ritrovamento del corpo

Chiara Ugolini era riversa pancia in giù, con una piccola chiazza di sangue vicino alla fronte. Non sono ancora chiare le cause del decesso: il pm di turno Eugenia Bertini ha disposto l’autopsia. Da una prima ispezione del cadavere non ci sarebbero segni evidenti di ferite provocate da armi da taglio o da fuoco così come non ci sarebbero segni di effrazione sulla porta di casa. (Continua dopo la foto).

Treviso 17enne accoltella

Il fermo del presunto assassino

Le indagini dei Carabinieri si sono presto concentrate su un inquilino della palazzina di Calmasino, un uomo con precedenti penali che ha fatto subito perdere le sue tracce. L’uomo è stato ritrovato questa mattina a bordo di una moto a Firenze. E’ stata la polizia stradale di Firenze Nord a identificarlo all’altezza di Impruneta, in direzione Sud. Stando a quanto si apprende, nella notte avrebbe reso spontanee dichiarazioni, confessando alla presenza degli appartenenti alla polizia stradale e dei carabinieri di Verona. >> Viviana Parisi intercettazioni sconcertanti ai familiari fanno emergere un’altra verità

Florida, “survivalista” uccide 4 persone: morto anche un neonato in braccio alla mamma

Fidenza

Fidenza, camionista muore asfissiato in una cisterna: ennesimo incidente sul lavoro