in

Attesa per l’ordinanza di Speranza, quali regioni rischiano: richiesta di lockdown totale a Draghi

Ordinanza Speranza oggi, la richiesta di chiusura totale a Draghi – Venerdì 19 febbraio 2021. Continua a crescere il numero di contagi da Covid-19. Giuliano Ferrara sul “Foglio” oggi chiede al neo premier Mario Draghi di chiudere tutto. Per il giornalista l’unica soluzione è smettere di rincorrere il virus e disporre un lockdown totale come nel resto d’Europa. E non è il solo a pensarla così. Grande attesa poi per l’ordinanza del ministero della Salute di oggi, che porterà in zona arancione e in zona rossa alcune regioni italiane a partire da domenica 21 o lunedì 22.

leggi anche l’articolo —> Attesa per i dati dell’Iss, il cambio colore regioni preoccupa: mezza Italia a rischio arancione

draghi lockdown

Ordinanza Speranza oggi, quali regioni rischiano: richiesta di lockdown totale a Draghi

Sul “Foglio”, come riporta anche “Today”, Giuliano Ferrara invoca un lockdown: «Credo che il governo Draghi debba farci un pensiero, non un pensierino. A Parigi e in Francia si sta casa dalle ore diciotto, le sei del pomeriggio. In Germania e in Gran Bretagna, nel secondo caso nonostante il clamoroso successo nella campagna vaccinale, “statevene a casa” è la parola d’ordine perentoria del disciplinamento antiepidemico. Anche la questione delle scuole, a parte gli interessi più che legittimi di artigiani, commercianti, ristoratori, piccoli imprenditori in ogni settore di servizi e produttivo, a parte le esigenze drammatiche dell’ambito turistico, della cultura e dello spettacolo, a parte tutto, è controversa, e non si può giocare a fare il buon pedagogo premuroso se si comprometta la salute sociale generale, quella di allievi, insegnanti, personale compresi».

E ancora: «È un lavoro sporco quello di segnalare il pericolo, ma qualcuno lo deve pur fare. E qualcuno deve pur decidere, come sa bene un tipo tosto come Draghi, whatever it takes», ha proseguito Ferrara. «Impopolare, è straziante la sola prospettiva, ma se un semaforo rosso generalizzato servisse a ridurre il rischio di ricominciare da capo, e dunque di mettere definitivamente in ginocchio e la salute e l’economia, chi si sentirebbe a cuor leggero di escluderne l’urgenza?», ha concluso il 69enne romano. Nei giorni scorsi Ferrara ha lodato il discorso al Senato di Draghi, a cui ha riconosciuto una pecca: “non scalfisce quando parla di ambientalismo”.

draghi lockdown

A gran sorpresa il Lazio potrebbe restare in zona gialla

A pensarla come Giuliano Ferrara in termini di lockdown Stefano Bonaccini. Il presidente della Conferenza Stato Regioni e dell’Emilia Romagna a “Piazzapulita”, su La7, ha detto: «Non convengono forse due o tre settimane, non dico di lockdown totale, ma di un arancione scuro?Credo che una riflessione in tal senso vada fatta». Dovrebbe arrivare oggi la nuova ordinanza del ministro Speranza: quasi certo il passaggio a zona arancione dell’Emilia-Romagna, come ha confermato tra l’altro il governatore Bonaccini. Tra quelle a rischio anche Lombardia, Piemonte e Marche. Si ipotizza che vadano in zona rossa l’Umbria e l’Abruzzo. Mentre il Lazio, a gran sorpresa, potrebbe restare in zona gialla. Leggi anche l’articolo —> Covid, il bollettino di oggi in Emilia-Romagna: 1.565 nuovi casi e 27 morti, salgono le intensive

ordinanza speranza

Seguici sul nostro canale Telegram

Fausto Gresini malattia

Fausto Gresini, il pilota in lotta per la vita: «Sopraggiunte complicanze»

Gerry Scotti

Gerry Scotti: «Virginia mi ha fatto innamorare. Incredibile che fa quando c’è ‘Caduta libera’»