in

Paolo Bonolis domanda più imbarazzante: «Come è stata la tua prima volta?»

Paolo Bonolis il conduttore di Avanti un altro, da sempre abituato a far domande, si è trovato a dover rispondere a quelle irriverenti di Stefania Zizzari di Tv Sorrisi e Canzoni. Il conduttore 58enne parlando di ‘domande’ si è lasciato andare e ha risposto a ruota libera su quesiti riguardanti anche il suo privato. Nel corso dell’intervista il volto noto di Canale 5 ha detto di interrogarsi parecchio da solo lontano da occhi indiscreti«Ripercorro la giornata, la mia vita, guardo al passato o penso al futuro e mi interrogo, ma come tutti. Non vivo da solo: ho una famiglia con cinque figli e di domande te ne fai non solo per te stesso ma anche per loro».

Paolo Bonolis

Paolo Bonolis domanda più imbarazzante: «Come è stata la tua prima volta?»

Paolo Bonolis ha raccontato di fermarsi a pensare soprattutto quando c’è meno rumore attorno, mentre sta guidando per tornare a casa dopo il lavoro. Le domande più difficili ovviamente riguardano il senso della vita: «A ogni scelta corrisponde una rinuncia e ogni volta che scegli dovresti ponderare bene», ha affermato il conduttore, che ha detto di essere sempre stato una persona curiosa. «Leggevo tantissimo, ero appassionato di tutto, ma soprattutto di Geografia e di animali. (…) I miei genitori mi compravano non solo romanzi per la mia età, ma anche enciclopedie per bambini», ha spiegato Bonolis, che si è detto appassionato di una disciplina in particolare: «Da ragazzo ho scoperto la meraviglia della Filosofia, che è un dialogo amichevole sugli argomenti fondamentali dell’esistenza. E questo mi ha sempre affascinato».

Paolo Bonolis

 «Mi piacerebbe discorrere con persone dalle quali poter imparare…»

«A chi vorrebbe fare una domanda?», ha chiesto Stefania Zizzari. «Mi piacerebbe discorrere con persone dalle quali poter imparare. Mi hanno sempre appassionato il professor Umberto Galimberti, gli scrittori Alessandro Baricco e Stephen King, il regista Steven Spielberg e l’allenatore dell’Inter Antonio Conte. Ovviamente non è possibile, ma mi sarebbe piaciuto parlare con Leopardi o con Baudelaire… Ognuno ha un’esistenza fatta di cose che appartengono solo a lui, quindi diventa uno schiudersi di tesori», ha replicato il conduttore su Tv Sorrisi e canzoni, che ha svelato poi la domanda più imbarazzante che gli hanno rivolto: «“Com’è stata la tua prima volta?”». La risposta? «“Non te lo dico manco morto!”», ha chiosato con la solita ironia il 58enne romano.

leggi anche l’articolo —> Paolo Bonolis il figlio in ospedale, è stato operato: «Post intervento parecchio doloroso»

 

Bianca Atzei Instagram, pazzesca in babydoll: «In rosso sei stupenda!»

Elena Morali Instagram, provocante in intimo: «Chiamate un dottore!»