in

Paolo Massari, giornalista arrestato per stupro: ‘Oggi’ pubblica i suoi messaggi choc sui social

Il settimanale “Oggi” in edicola ricostruisce la vicenda che ha portato all’arresto per stupro del giornalista ed ex assessore del Comune di Milano Paolo Massari. Ne viene fuori un ritratto inedito, sconvolgente, grazie a tanti colleghi ed ex professionisti. Il noto giornale pubblica alcuni suoi sconcertanti post in Rete. La pagina Facebook di Massari che contava 4.921 amici è stata cancellata subito dopo il fermo avvenuto a Milano nei giorni scorsi.

leggi anche —> Milano, l’ex assessore Paolo Massari arrestato per stupro

Paolo Massari

Paolo Massari, giornalista arrestato per stupro: ‘Oggi’ pubblica i suoi messaggi choc sui social

Secondo quanto riferito nelle anticipazioni da ‘Oggi’ la pagina social di Paolo Massari parlerebbe da sola. Il settimanale riporta messaggi choc: “«Tante donne, professioniste, giornaliste, avvocati, si mostrano a 40-50 anni col c*** all’aria. Sono le stesse che continuavano a dire che gli uomini pensano solo alla f***. Non avete pensato di essere voi zo**ole vere e represse? Perché vi siete messe sempre con le t***e di fuori e i culi in evidenza? Siete delle z****** e poi pretendete di giudicare gli uomini da frequentare. Ma andate a quel paese!». E ancora: «Sarò misogino, come molti pensano. Ma vi sembra normale che su Fb le donne postino sempre foto in costume, anche fuori stagione? Poi siamo noi gli uomini porci e arrapati…»”. Tutto scritto nero su bianco dal settimanale ‘Oggi’ in edicola, che si è occupato del caso e ha reso noti i post agghiaccianti.

Paolo Massari

L’accusa di stupro: il giudice convalida l’arresto dopo l’interrogatorio di garanzia

Paolo Massari, ex assessore all’Ambiente del comune di Milano della giunta guidata da Letizia Moratti e giornalista, è stato arrestato con l’accusa di violenza sessuale nei confronti di una sua amica. La donna è stata soccorsa attorno alle 21.45 dalla Polizia mentre era ancora nuda, sanguinante, in strada, in via Nino Bixio. Trasportata alla Mangiagalli, dove i medici hanno accertato la violenza subita, la cinquantenne ha riferito l’accaduto. Al giudice per le indagini preliminari di Milano, Lidia Castellucci, Paolo Massari, ha raccontato che nella notte tra sabato e domenica tra lui e la donna, sua ex compagna di scuola, si sarebbe consumato un rapporto consensuale. Il giudice ha deciso però di convalidare l’arresto. Il giornalista è stato portato nel carcere di San Vittore. Nel 2010 quando questi era esponente della giunta Moratti con delega all’Ambiente si era dovuto dimettere a seguito di due lettere in cui si parlava di pesanti molestiePer tutte le NEWS di CRONACA clicca qui. 

Martina Nasoni Instagram

Martina Nasoni Instagram, senza veli in un campo di grano: «Così diventiamo matti!»

Mercedesz Henger

Mercedesz Henger Instagram esagerata, brasiliana bianco sgambatissimo: «Mamma mia…»