in

Passaporto, come richiederlo online velocemente: quali documenti occorrono

Ricordate le lunghe code per rinnovare il passaporto? Dimenticatele. Con il Passaporto Elettronico Agenda Online, è possibile prenotare l’appuntamento e prendere le impronte digitali. Un modo veloce e rapido anche per fare il passaporto online. Si tratta di un servizio gratuito, realizzato dalla Polizia Italiana in collaborazione con l’Istituto poligrafico e Zecca dello Stato e il Ministero degli Affari Esteri. Il servizio permette di fare domanda, compilare i documenti e inoltrare la richiesta. Vediamo insieme passo passo come funziona e cosa occorre avere a portata di mano. Il sito di riferimento, tanto per cominciare, è questo qui.

passaporto

Passaporto, come richiederlo online velocemente: quali documenti occorrono

Una procedura snella, veloce, che fa risparmiare tempo. Con il Passaporto Elettronico Agenda Online, si può tranquillamente prenotare un appuntamento e prendere le impronte digitali. La procedura da seguire è molto semplice: bisogna andare sul sito ufficiale, entrare con  SPID o CIE,
assicurarsi che i campi siano tutti compilati (Nome e cognome, indirizzo, data e luogo di nascita, nazionalità, residenza, domicilio, telefono, email). Fatto questo bisogna cliccare su avanti e premere ok. In un secondo momento si potrà far direttamente richiesta per il passaporto elettronico online e prenotare un appuntamento: si può scegliere il luogo (la questura o il commissariato), fissare il giorno, persino l’ora per la consegna della documentazione e la rilevazione delle impronte digitali necessarie per il rilascio del passaporto biometrico obbligatorio. Chi non ha Internet può richiedere la prenotazione online attraverso i comuni di residenza o presso le stazioni dei carabinieri. L’importante è portare con sé documento e codice fiscale.

passaporto

Cosa bisogna portare in questura o al commissariato

Perché l’operazione vada a buon fine bisogna poi recarsi in questura o al commissariato. Bisogna ricordarsi di portar con sé alcuni documenti: il passaporto scaduto o consumato, l’eventuale denuncia di smarrimento o furto, due foto-tessere con sfondo bianco, un documento d’identità valido. E ancora la fotocopia del documento d’identità, il contrassegno amministrativo, la registrazione avvenuta con successo sul sito e infine la ricevuta di pagamento. In più c’è da scaricare e compilare un modulo che troverete sul sito ufficiale. Leggi anche l’articolo —> Come si chiede la disoccupazione? Tutte le novità sulla Naspi 2022

Seguici sul nostro canale Telegram

gas angola

Missione in Africa inutile, Angola e Congo non hanno il gas: trivellazioni ferme nell’Adriatico

dichiarazione redditi

Ecco cosa rischia chi non fa la dichiarazione dei redditi: dal civile al penale