in

Che cos’è la pillola antivirale Merck e come funziona

Che cos’è la pillola antivirale Merck e come funziona. I ricercatori hanno progettato enzimi per consentire una produzione più rapida di molnupiravir, un antivirale orale sperimentale in fase di sviluppo per il trattamento del Covid-19. Lo studio appare in ACS Central Science. Ma come agisce questo farmaco? (Continua dopo la foto)

Molnupiravir agisce inducendo i virus a commettere errori durante la copia del proprio RNA, introducendo mutazioni che inibiscono la replicazione. Prodotto da Merck, il farmaco è stato originariamente sviluppato per curare l’influenza. È stato presentato alla FDA degli Stati Uniti per la revisione come trattamento Covid-19. In India, il gruppo Optimus ha recentemente annunciato i risultati degli studi clinici di fase 3. Hanno riscontrato che il 91,5% dei pazienti a cui era stato somministrato il farmaco testato RT-PCR era negativo rispetto al 43% del gruppo placebo. (Continua dopo la foto)

Pillola Merck antivirale che cos’è e come funziona

Nel nuovo studio, i ricercatori della Merck (clicca QUI per il loro sito ufficiale) hanno sviluppato un percorso di sintesi in tre fasi, che era più corto del 70% e aveva una resa complessiva sette volte superiore rispetto al percorso originale. Così ha affermato l’American Chemical Society in un comunicato stampa. Potrà essere prescritta a chiunque sia testato positivo al Covid. E che abbia almeno un fattore di rischio legato a un possibile contagio grave come l’obesità, una cardiopatia, il diabete o in genere un’età superiore ai 60 anni. Come riporta l’Ansa: “Uno strumento ritenuto fondamentale a Londra. Per contribuire – assieme alle vaccinazioni, in particolare alle terze dosi booster già in via di somministrazione sull’isola a tutti gli over 50, ai vulnerabili e al personale sanitario o dei servizi sociali. Per provare a contenere l’effetto del rimbalzo stagionale dei contagi sulle ospedalizzazioni senza ripristinare il grosso delle restrizioni. Revocate in Inghilterra (mascherina obbligatoria inclusa) fin dal 19 luglio con un vasto consenso popolare e di opinione pubblica”.

Paolo Brosio a ‘L’aria che tira’, la stoccata di David Parenzo: “Ti drogavi e ora hai dubbi sul vaccino”

Seguici sul nostro canale Telegram

Paolo Brosio e David Parenzo a L'aria che tira: rissa tra i due ospiti

Paolo Brosio a ‘L’aria che tira’, la stoccata di David Parenzo: “Ti drogavi e ora hai dubbi sul vaccino”

Covid bollettino 4 novembre 2021

Covid oggi 5.905 nuovi casi e 59 morti, quasi 4mila gli italiani con il virus ricoverati